Il Distretto Turistico Palermo Costa Normanna ha dato concreto avvio a un’operazione di comunicazione turistica strategica: l’attivazione dei desk di accoglienza presso le infrastrutture palermitane di grande transito turistico.

I primi “presidi”, già attivi, sono nelle due più importanti vie di arrivo/partenza dei turisti in Sicilia: l’Aeroporto Falcone Borsellino e il Porto di Palermo città. I desk in zona portuale sono attivi sia in coincidenza degli arrivi delle navi da crociera che della partenza delle navi traghetto. I desk aeroportuali sono invece attivi giornalmente, negli orari di punta, sia nell’area delle partenze che in quella degli arrivi.

I punti di accoglienza - che saranno a breve ampliati in numero e capillarità e presenti anche in alcune strutture ricettive - consentiranno di far conoscere ed apprezzare agli ospiti del territorio le caratteristiche uniche delle “esperienze di viaggio”, individuate e promosse dal Distretto, in collaborazione con gli operatori, per valorizzarne le eccellenze. Ma anche di conoscere il loro giudizio rilevando, attraverso un’apposita intervista, il livello di gradimento che i visitatori del territorio esprimono nei confronti dello stesso e delle sue strutture e servizi ricettivi.

Un’iniziativa ancor più importante in vista del prevedibile incremento di flussi di arrivi connesso a Palermo città capitale della cultura del 2018. Si vuole dare in questa maniera continuità agli ottimi risultati di immagine e promozione ottenuti nelle più importanti kermesse europee dedicate al turismo del 2017, durante le quali il Distretto Turistico Palermo Costa Normanna ha suscitato l’interesse di buyers e tour operators presenti nei diversi appuntamenti di Torino, Londra e Berlino. Ma anche raccogliere i frutti dell’importante azione pubblicitaria in corso proprio in queste settimane su autorevoli testate italiane ed estere di settore per promuovere il Distretto e i suoi oltre 30 operatori aderenti tra B&B, case vacanze, hotel e affittacamere, appartenenti ai comuni di Palermo, Bagheria, Casteldaccia, Santa Flavia e Monreale.

Il Distretto nasce per valorizzare le eccellenze di un’area variegata e ricca di peculiarità, grazie al progetto integrato finanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale PO FESR, promosso da Regione Siciliana e Unione Europea, con capofila il Comune di Palermo. Punto di appoggio fondamentale per la promozione è il sito ufficiale del progetto integrato del Distretto Turistico, www.costanormanna.it

Sul portale sono disponibili, ad esempio, 21 percorsi naturalistici geolocalizzati, dedicati a chi vuole scoprire il territorio a piedi, in bicicletta o a cavallo. Una sezione specifica è invece dedicata all'ospitalità, con tutte le indicazioni utili a individuare la migliore soluzione di soggiorno nell’ambito delle strutture ricettive aderenti alle 4 esperienze di viaggio specializzate.

Info: www.costanormanna.it

  • img1
  • img2
  • img3
 Versione stampabile




Torna