Eventi MaMu: Vivaldi, Bimbi all’Opera, Silvia Chiesa, Mozart in Italia, domenica chitarristica

20/10/2018

Di seguito proponiamo il calendario degli eventi proposti nel mese di ottobre da Magazzino Musica, l'inedita realtà milanese (libreria, negozio di strumenti, spazio eventi) nata per iniziativa di Nicola Kitharatzis, liutista, e Laura Ferrari, giornalista, e dedicata alla conoscenza, divulgazione, fruizione e condivisione della musica classica, a due passi da Porta Romana.

Sabato 20 ottobre, ore 19.30 - FINALMENTE L'AUTUNNO! ... DI VIVALDI - Si conclude il ciclo delle stagioni di Antonio Vivaldi, avviato lo scorso 4 marzo a MaMu. Saranno eseguiti l’Autunno e la Primavera, da Le quattro stagioni tratte dall’opera “Il Cimento dell’Armonia e dell’Invenzione”(1723-1725). Modello esemplare e prototipo della cosiddetta musica a programma: composizioni che dipingono paesaggi, descrivono fenomeni naturali, raccontano una storia affidando colori e parole alla musica. Condurrà l'esecuzione Carlo De Martini (solista e direttore), docente di violino presso la Civica Scuola di Musica Claudio Abbado di Milano. A seguire, sempre a tema vivaldiano sarà eseguito il Kyrie, composizione sacra per doppio coro e doppia orchestra a cura del MaMu Ensemble. Gli organici si disporranno su due lati opposti della sala, come antica consuetudine del tempo presso la Basilica di S. Marco in Venezia.

Domenica 21 ottobre, ore h 11.00 - BIMBI ALL'OPERA, DIETRO LE QUINTE - Quali strumenti compongono un'orchestra sinfonica? Come si mette in scena un'opera? Nel primo incontro del ciclo "Bimbi all'opera" si scoprirà cosa succede nella buca del teatro e dietro le quinte, si inventerà una coreografia e si conosceranno i protagonisti e i temi musicali più noti del Flauto Magico, della Cenerentola, dell'Elisir D'Amore, del Barbiere di Siviglia. Brani corali, duetti concertati e tanta musica per giocare e divertirsi con Nemorino, Rosina, Cenerentola, Dulcamara, Figaro e l'indimenticabile Papageno! Il laboratorio per bambini sarà condotto da Maria Silvana Pavan e da Laura Ladavas, ispirato ai volumi Le Storie dall'Opera (Vallardi Editore).

Domenica 21 ottobre, ore 19.30 - SILVIA CHIESA, TRILOGIA DEL NOVECENTO ITALIANO - Il progetto discografico della violoncellista Silvia Chiesa, realizzato per Sony Classical, è dedicato al Novecento italiano. La violoncellista milanese, tra le interpreti italiane più in vista sulla scena internazionale, aveva dato inizio al progetto di riscoperta di questo repertorio con due fortunati album dedicati a Rota, Pizzetti, Casella e Respighi. Il terzo CD contiene, per la prima volta insieme, i Concerti per violoncello e orchestra di tre grandi compositori italiani a lungo dimenticati: il fiorentino Mario Castelnuovo-Tedesco (1895-1968, prima registrazione italiana), il veneziano Gian Francesco Malipiero (1882-1973) e il milanese Riccardo Malipiero (1914-2003, prima registrazione mondiale). Con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai diretta da Massimiliano Caldi saranno eseguiti estratti dai Concerti per violoncello e orchestra di Mario Castelnuovo-Tedesco, Gian Francesco Malipiero e Riccardo Malipiero, nella riduzione per violoncello e pianoforte, quest'ultimo nelle mani del pianista Yevgeni Galanov.

Mercoledì 24 ottobre, ore 19.00 - MOZART IN ITALIA, CON IL DUO FONTANELLI MASCETTI (nella foto) - Il viaggio musicale racconta l’esperienza nel Belpaese della famiglia Mozart: tra il 1769 e il 1773 il padre Leopold condusse Wolgang in Italia per lunghi tour di concerti e viaggi culturali, che permisero al giovane compositore di incontrare alcuni dei più importanti musicisti italiani. Vengono proposte musiche di Mozart e dei suoi contemporanei con cui ebbe contatti durante l’esperienza italiana, tra cui Myslivecek, compositore ceco attivo in Italia, Martini, Paisiello, Sammartini, la cui esecuzione è affidata a due giovani interpreti: Flora Fontanelli, violino, e Danilo Mascetti, pianoforte. La serata sarà preceduta da un intervento divulgativo a cura del maestro Ennio Cominetti, autore del libro Mozart in Lombardia (ed. Unicopli).

Giovedì 25 ottobre, ore 19.00 - CADENZA D'INGANNO, UN THRILLER MUSICALE - Sarà presentato il romanzo "Cadenza d'inganno" di Alessandro Sbrogiò vincitore del Premio Da Ponte 2017, indetto dalla casa editrice Diastema. Il thriller musical-letterario è ambientato tra Venezia, Parigi e Londra. Narra la storia di un violoncellista che accetta un incarico presso l'Orchestra di Musica Antica di Venezia e si troverà ben presto al centro di un giallo che si dipana tra musiche misteriose, intrecci amorosi, intrighi esoterici e ipotesi ingannevoli che conducono a continui colpi di scena, per arrivare a un finale travolgente quanto inaspettato. L’autore dialogherà con Paola Albini, della Fondazione Franco Albini. Sono previsti interventi musicali a cura del violinista Andrea Pecolo.

Sabato 27 ottobre, ore 17.00 - M. MONTANARI, PER UNA DIDATTICA APERTA A TUTTI - Quali misure compensative e dispensative inserire in un Piano Didattico Personalizzato (PDP) sulla materia musicale, per un allievo con disturbi specifici di apprendimento (DSA) o bisogni educativi speciali (BES)? Nelle risposte a queste domande il prontuario per realizzare un percorso di apprendimento nella Musica coronato dal successo e dalla soddisfazione dell’allievo e dell’insegnante! L'autore Mauro Montanari, docente di Pianoforte principale, ideatore di una metodologia ispirata dalle neuroscienze e dalle più aggiornate conoscenze sulla cognizione musicale, propone al pubblico delle riflessioni su una nuova didattica aperta a tutti. Un progetto inclusivo e composito che tratta in appendice una serie di dispositivi utili, non solo alla produzione dell’allievo, ma all’approfondimento dei processi che la generano. Nella chiacchierata di questa sera un’introduzione a questa nuova frontiera della coscienza pedagogica e, in conclusione, una selezione dai Valzer per pianoforte a quattro mani dell’op. 39 di J. Brahms, per tradurre la visione educativa nella sua prospettiva musicale.

Domenica 28 ottobre, ore 18.30 - PIAZZOLLA, LA SCIENZA DEL PATHOS - Andrea Dieci presenta, insieme al violinista-violista Piercarlo Sacco, "La Calle 92", il cd dedicato ad Astor Piazzolla pubblicato quest'anno per Brilliant Classics. Tra le composizioni nel disco ci sono alcuni riferimenti diretti alla biografia del compositore argentino: Calle 92 è la strada in cui Piazzolla risiedeva nei suoi anni newyorkesi (92nd Street); oppure Imágines 676, fa esplicito riferimento a un club di Buenos Aires sito in Calle Tucuman 676, dove si esibiva con il suo quintetto alternandosi con figure quali Joao Gilberto, Stan Getz, Gato Barbieri, mentre tra gli habitué mancava di rado Anibal Troilo. L’unicità di Piazzolla sta proprio nella capacità di declinare questo "dolce rumore della vita” (cantato in un verso di Sandro Penna), attraverso un’inesauribile vena melodica distillata almeno in un passaggio di ogni sua composizione.

Domenica 28 ottobre, ore 19.30 - FLAVIO CUCCHI PLAYS CHICK COREA - Flavio Cucchi presenterà il cd “Plays Chick Corea" insieme a Francesco Biraghi (due chitarristi d'eccezione) a coronamento della giornata dedicata alle sei corde. Il disco contiene gli unici pezzi esistenti scritti originalmente per chitarra dalla leggenda del Jazz statunitense e dedicati a al chitarrista fiorentino, insieme all'inedita trascrizione per due chitarre di alcune Children's Songs. L'album si completa con una seducente Habanera a firma di Alfonso Borghese, Agua e vinho di Egberto Gismonti, Tre danze da Balera composte per questa produzione da Gilulio Clementi e una Suite di John Duarte su temi popolari Inglesi mescolati a temi originali.

Info: MAMU - via Soave 3, 20135, Milano - tel 0236686303 - mamu@magazzinomusica.it - www.magazzinomusica.it.