Dopo il successo riscosso durante l’anteprima al Salone del Mobile 2018, il marchio italiano Maxdesign, specializzato del settore dell’arredo contract e per l’ufficio, ha presentato Max, la nuova collezione di sedute 100% green e di design.

Questa innovativa collezione, firmata dal designer svizzero Christoph Jenni, si compone di sedie e poltroncine che puntano sulla combinazione di un’ampia gamma di prodotti con un linguaggio formale archetipico.

Max è composta da due materiali completamente riciclati, polipropilene e fibra di legno, per cui la seduta diventa un oggetto mono-materico dove congiunzioni e struttura portante scompaiono. Anche nei rivestimenti si punta a praticità e leggerezza.

La caratteristica principale di Max è la versatilità dei vari componenti: dopo aver creato la scocca della sedia e della poltroncina, infatti, le altre strutture sono state progettate per potersi adattare, creando differenti combinazioni.

Baluardo, che, da sempre, contraddistingue la produzione Maxdesign e che viene accentuato in questa nuova collezione è la particolare attenzione alla sostenibilità, che diventa punto cardine imprescindibile per l’azienda. Questa caratteristica è ancora più attuale se si pensa che il 5 giugno si celebra la Giornata Mondiale dell’Ambiente, che ricorda a tutti l’importanza di una condotta sostenibile e rispettosa del pianeta.

  • img1
  • img2
  • img3
  • img4
 Versione stampabile




Torna