L’Australia è più vicina: una comoda trasvolata da Londra Perth, capitale del Western Australia, lo stato più vasto del paese, con il nuovo volo non stop

della Qantas operativo dal 31 marzo con il modernissimo B787 DREAMLINER (16 ore e 45 minuti di volo, sei ore circa in meno del solito) e poi via in fuori strada per una meravigliosa vacanza- avventura- mare.

Un’idea per Pasqua e ‘ponti’ di primavera, ma anche un originale viaggio di nozze. Da Perth attraverso il suggestivo Outback della costa dei Coralli con soste per la notte anche nelle antiche ‘Outback Station’, gli storici avamposti delle distese desertiche australiane.

Indimenticabile la notte attorno ad un grande fuoco all’aperto a guardare il cielo stellato!

Ecco poi l’autentica novità: il Parco del Monte Agustus che ospita il più grande monolito dell’Australia, due volte volte Ayers Rock prima di raggiungere le spettacolari e coloratissime “gole” rocciose di Karijini sulle quali è possibile leggere la storia geologica di 2500 milioni di anni fa. Da qui l’Outback incontra l’oceano Indiano e come in un “crescendo rossiniano” ci si trova di fronte allo spettacolo di Ningaloo Reef-spiagge bianchissime, mare cristallino bagni con le tartarughe, le mante e gli squali balena, enormi ma inoffensivi, più avanti Coral Bay, acque basse e calme che invitano a nuotare fino alla barriera corallina a cinquanta metri e infine Monkey Mia, eden naturalistico, spiagge da sogno mare turchese con i delfini impegnati in curiose esibizioni. Gran finale il deserto dei Pinnacoli di struggente e selvaggia bellezza all’interno del parco Nambung caratterizzato da innumerevoli faraglioni calcarei che svettano sopra le sabbie gialle-ocra alcuni dei quali alti cinque metri.

Pacchetto Coral Bay ed Outback adventure: 20 giorni-18 notti a 1.799 euro a persona.

Volo dall’Italia e noleggio camper superaccessoriato come una casa al seguito per 4-5

persone (per una coppia, 2.184 euro)

Per info e prenotazioni contattare GoAustralia: tel 071 2089301 mail

booking@goaustralia.it o visitare il sito www.goaustralia.it

 Versione stampabile




Torna