Il terzo negozio della catena multi prodotto Centro Botanico, in via Cesare Correnti 10, tra Via Torino e Corso Genova, si affianca ai due storici punti vendita di Milano in via Vincenzo Monti 32 e in Piazza San Marco 1, riprendendone colori, allestimenti e prezzi.

Il Centro Botanico è il concept supermercato, negozio e spaziorelax/ristorante ideato nel 2000 da Angelo Naj Oleari e Milly Moratti per una spesa più consapevole in cui i clienti hanno la possibilità di acquistare prodotti sfusi, limitando così l’utilizzo del packaging.

Il negozio di Via Cesare Correnti è notevolmente più ampio degli altri due punti vendita già esistenti e garantisce ai suoi ospiti la possibilità di scegliere tra una quantità di prodotti ancora più vasta ed accuratamente ricercata con il solo criterio della qualità. I reparti sono dedicati a prodotti alimentari (alimenti biologici e biodinamici tra cui cereali, pane, frutta, verdura, carne, pesce, pasticceria, piatti pronti e vino), cosmesi e prodotti di bellezza, pulizia per la casa, abbigliamento, giocattoli, libri, cd musicali e prodotti omeopatici, venduti dal farmacista. Tra le novità segnaliamo anche gli elementi d’arredo relativi in particolare alla zona notte, luogo destinato al riposo. Le innovazioni rispetto agli altri due punti vendita riguardano anche il piano architettonico. Centro Botanico gode infatti di particolari installazioni volte ad aumentare il benessere dei clienti durante la permanenza nel negozio, come, ad esempio, il soffitto dipinto secondo le regole della teoria dei colori di Goethe.

Lo scorso 22 ottobre il negozio Centro Botanico di via Cesare Correnti ha dedicato a tutti i clienti e visitatori una serata di festa durante la quale è stato possibile conoscere da vicino le novità di questa oasi naturale nel centro di Milano. L’insolito aperitivo botanico è stato a base di succo di mele biologiche spremute con il torchio al momento insieme a omaggi e degustazioni offerti dai produttori-fornitori del negozio.

Durante la serata, nella suggestiva atmosfera di Centro Botanico, è stato anche presentato il libro di Cristina Gabetti “Tentativi di ECO Condotta” edito da Rizzoli. Cristina Gabetti, nata a New York, cresciuta a Torino, laureatasi a Yale, inviata dei Tg Mediaste, esamina nove stili di vita ecologicamente insostenibili, ognuno dei quali è introdotto e chiuso da una illustrazione grafica firmata da Alice Guazzo. Nelle nove persone diverse tutti noi possiamo riconoscerci. Attraverso l´analisi dei loro comportamenti, l´autrice ci apre gli occhi sulle loro azioni, anche banali e apparentemente insignificanti, che possono avere una ripercussione negativa sull´ambiente. Allo stesso tempo, Gabetti fornisce molte preziose informazioni e soluzioni concrete, alla portata di tutti, per cambiare il nostro comportamento e giungere a una vera "eco-condotta", sostenibile e capace di far risparmiare noi e respirare la Terra. La natura - ci ricorda l’autrice - è fonte di vita, espressione di sublime bellezza e amarla e rispettarla dovrebbe essere naturale. Un piacere, non un dovere.

La serata di inaugurazione è stato il primo di una serie di eventi in programma all’interno di Centro Botanico. Prossimamente infatti, un’area modulabile sarà dedicata a mostre, conferenze e corsi. Dal 24 ottobre, ogni venerdì si terranno incontri sul tema della casa: dalla pulizia alla tinteggiatura all’energia naturale. A partire da novembre, poi, saranno organizzati incontri settimanali di carattere medico, erboristico e agricolo per adulti e bambini sulla cultura e la manualità al fine di dare nuova energia alla coevoluzione natura-uomo.

Il negozio è aperto al pubblico dal lunedì al sabato dalle 10.00 alle 19.45.

Per essere sempre aggiornati sulle attività di Centro Botanico è sufficiente collegarsi al sito www.centrobotanico.it.

 Versione stampabile




Torna