Le Soste: cinque nuovi ristoranti per la 37esima edizione

04/04/2019

Le Soste, prima associazione di ristorazione in Italia, istituita nel 1982 da Gualtiero Marchesi, per creare un’istantanea attraverso il volume dei migliori ristoranti di cucina italiana nel nostro Paese e nel Mondo, quest’anno, è arrivata a quota novantuno soci.

Il modello di riferimento dell’associazione - il cui logo è stato ideato dall’artista milanese Emilio Tadini (una freccia stilizzata, che richiama nella sua essenzialità l’insegna delle antiche stazioni di posta) - furono le grandi associazioni francesi, come, ad esempio, Traditions et Qualité e Relais Gourmands.

Da allora lo spirito di amicizia tra i diversi soci ed il percorso comune teso all’alta qualità, animano, ancora oggi, i membri Le Soste, che, per le loro preparazioni, selezionano accuratamente materie prime pregiatissime, radicate nel territorio, e le impiegano per realizzare proposte in perfetto equilibrio tra tradizione e innovazione. Gli ambienti dei diversi ristoranti soci, inoltre, si caratterizzano, pur nella diversità tra stile più tradizionale e moderno, per note di raffinatezza, eleganza, accoglienza estreme. Durante tutta la sosta, la relazione con l’ospite, infatti, è basata su principi di natura empatica, egualitaria e tollerante, con l’obiettivo di farlo sentire coccolato come a casa propria..

Quest’anno sono entrati nella guida il ristorante Cracco di Milano, nuovo nato dello chef Carlo Cracco; Magnolia di Cesenatico, grazie alla mano dello chef Alberto Faccani; Taverna Estia di Brusciano (NA), con l’eleganza dello chef Francesco Sposito; Il Ristorante - Luca Fantin, all’interno dell’hotel Bvlgari Tokyo, per un’interpretazione gourmet della cucina italiana in Asia; Amelia di San Sebastián, diretto dal giovane Paulo Airaudo creatore di una sua personale versione di fine dining italiana in Spagna.

L’anima più autentica dell’Associazione Le Soste è rappresentata dal volume di lusso, impreziosito da una veste grafica e tipografica elegante e raffinata, curata dall’agenzia di comunicazione e casa editrice Mediavalue, specializzata nel mondo food&beverage.

La guida, pubblicata in 25.00 copie, in italiano ed in inglese, è distribuita, in omaggio, presso gli ospiti dei ristoranti soci, con una diffusione mirata presso le principali manifestazioni enogastronomiche italiane.

Le Soste è l’unica raccolta di ristoranti online, facile da consultare, dove i soci possono autonomamente modificare i dati ed aggiungere le notizie relative al ristorante, alle promozioni e alla partecipazione agli eventi più importanti.

Info, elenco e schede dei soci: Associazione Le Soste - Via Duca degli Abruzzi, 7/a, 20871, Vimercate (MB) - tel +390396080661 - info@lesoste.it - www.lesoste.it.