Sulle orme di San Saturnino, il santo che unisce i popoli

17/10/2018

Venerdì 12 ottobre, a Milano, nella sala Auditorium Umanitaria, in via Francesco Daverio 7, è stato presentato il progetto turistico, socioculturale e della tradizione agroalimentare In cammino con San Saturnino, legato ai Cammini Religiosi, che permette di seguire le orme di San Saturnino dalla Sardegna alla Lombardia, coinvolgendo religione, ambiente, turismo, sport e sviluppo economico.

Dal Cammino di san Saturnino, dalle località di Isili, Gergei e Cagliari fino alla via Francigena, fra storia, cultura, enogastronomia e tradizioni: dalla Basilica più antica di Cagliari, dedicata proprio al santo patrono del capoluogo sardo, fino a Milano, dove il santo è rappresentato, fra gli altri santi, angeli e arcangeli, nella guglia G23, lato sud, del Duomo e dove fu venerato per diversi secoli fin oltre il 1700. Le sue spoglie sono state custodite nella chiesa di San Vittore del Corpo, dove San Saturnino è raffigurato sulla navata centrale della basilica.

E, proprio in San Vittore al Corpo, nel pomeriggio del 12 ottobre, alle 16.30, si sono aperti i festeggiamenti con la Santa Messa celebrata da don Gabriele Ferrari.

Quando abbiamo scommesso sul progetto, grazie alle ricerche degli studiosi dell'Università di Cagliari abbiamo scoperto che c'erano numerosi collegamenti storici del patrono di Cagliari e Isili con Milano. - ha spiegato Daniela Noli, presidente dell'associazione Athanatos e curatrice del progetto - Si parte da un evento religioso che porta san Saturnino in primo piano, ma che punta anche e soprattutto a promuovere le nostre Regioni in collaborazione con Enti e associazioni e i numerosi partner che hanno aderito al progetto.

Le tre regioni Sardegna, Lombardia e Lazio promuovono, così, il loro territorio puntando anche sul turismo contemporaneo dei cammini religiosi, che vede l'Italia al primo posto come destinazione preferita dai flussi turistici “spirituali” mondiali. Un turismo che muove, ogni anno, il 20 per cento della popolazione, con un giro d'affari stimato in 18 miliardi di dollari e un trend sempre in crescita verso località considerate sacre e dal ricco patrimonio storico, culturale e artistico.

A Milano la Sardegna ha promosso anche i suoi prodotti agroalimentari negli stand allestiti dalla Coldiretti, grazie alla preziosa collaborazione di Donne Coldiretti della Sardegna e gruppo Coldiretti Donne Impresa della Lombardia.

Il progetto del Cammino di San Saturnino prevede dopo Milano un convegno a Roma nella sala del Carroccio in Campidoglio ed a Cagliari, nella sala conferenze della Fondazione Banco di Sardegna.

Info: www.camminosaturnino.com