L’isola è una delle destinazioni migliori al mondo per guidare. Qualsiasi direzione si prenda, si guida lungo chilometri e chilometri di costa incontaminata, attraversando paesaggi mozzafiato, incontrando antiche rovine e spiagge deserte, inframmezzate da eccitanti città, caratteristiche cittadine, deliziosi villaggi di pescatori e forse qualche pecora.

Ecco alcuni dei tanti, entusiasmanti itinerari costieri, che permettono di scoprire la straordinaria costa di questo Paese.

La Causeway Coastal Route - L’itinerario, osannato dal National Geographic come uno dei percorsi automobilistici più belli al mondo, promette fascino a iosa. Collega Belfast a Derry-Londonderry, attraverso fantastiche città e destinazioni imperdibili, in un viaggio che copre attrazioni di fama mondiale come la Giant’s Causeway, l’Old Bushmills Distillery, la passeggiata lungo The Gobbins, famoso sentiero lungo le scogliere della Causeway Coastal Route, e il famoso ponte di corda sospeso di Carrick-a-Rede. Questi itinerari costieri dell’Irlanda del Nord sono delimitati da impervie scogliere, chilometri di spiagge dorate, onde e solitudine, e con lo scenario delle nove cime dei Glens of Antrim a far da costante cornice, è senza dubbio uno fra i più straordinari percorsi automobilistici al mondo.

La Wild Atlantic Way - Questo “supertour” si snoda attraverso l’intera costa occidentale d’Irlanda. Da nord a sud, collega Donegal a Cork, per un totale di 2500 chilometri di itinerario esclusivamente costiero. Il percorso presenta una moltitudine di paesaggi strabilianti, come le Cliffs of Moher nella contea di Clare e Downpatrick Head a Keem Strand nella contea di Mayo. Lungo il percorso sarà possibile fare una deviazione per visitare le affascinanti Isole Aran, nella contea di Galway, nonché cogliere l’opportunità di fermarsi per dedicarsi a qualsiasi attività, che vada dagli sport d’acqua all’equitazione, da inaspettati scambi in lingua irlandese ad appuntamenti con la musica tradizionale e con freschissimi frutti di mare. Esplorare le meraviglie paesaggistiche naturali delle baie, delle isole, delle spiagge e delle tante insenature disseminate lungo il percorso, è un’esperienza profonda ed autentica che solo l’Irlanda può offrire.

La Copper Coast - Se ci si dirige lungo la Copper Coast, nella contea di Waterford, si è ricompensati da una fantastica esperienza che permette di scoprire il magnifico Ireland’s Ancient East. Se il percorso è soleggiato, è bene indossare gli occhiali da sole, perché si è abbagliati da alcuni ineguagliabili paesaggi mozzafiato. Il tratto di strada che collega le località balneari di Tramore e Dungarvan è proprio ideale per un viaggio in auto. Il percorso abbraccia paesaggi costieri panoramici, pittoreschi borghi marinari e sbalorditivi scorci di scogliere, tutti con lo sfondo delle maestose Comeragh Mountains. Le tante attrazioni lungo l’itinerario includono la Ballyscanlon Forest e la Kilfarrasy Beach, che vanta alcuni fra i migliori scorci del percorso. Il Copper Coast Geopark Centre, che si incontra lungo il percorso, illustra la storia del territorio e delle sue miniere di rame.

La Ards Peninsula - La penisola, che separa lo Strangford Lough dal Mare d’Irlanda, è caratterizzata da un paesaggio dolcemente ondulato, arricchito da uno scenografico mix di deliziosi villaggi, romantici paesaggi di mare ed incontaminati tratti di costa. Per un giro in macchina della zona è sufficiente un pomeriggio, ma sarebbe meglio trattenersi uno o perfino due giorni ed avere tutto il tempo necessario per fare più soste e scoprire tutto quello che questa bellissima zona ha da offrire. Da Newtownards, si guida lungo il lungolago di Portaferry Road, fermandosi a visitare la splendida Mount Stewart House and Gardens e il villaggio storico di Greyabbey. Imbarca la macchina sul traghetto, con un breve traversata, si arriva alla pittoresca Portaferry all’altrettanto bella Strangford. Per il viaggio di ritorno, si può costeggiare il Mare d’Irlanda, alla scoperta di villaggi tradizionali come Donaghadee e Millisle e raggiungere Bangor, una delle più vivaci cittadine costiere dell’Irlanda del Nord.

Il Ring of Kerry - Un altro itinerario costiero automobilistico da non perdere è l’imponente Ring of Kerry. Questo percorso circolare di 170 chilometri, nell’Irlanda sud occidentale, offre molti degli impareggiabili scenari d’Irlanda: si può essere rapiti dalla bellezza e dalla ricchezza culturale di questo luogo speciale. I suoi incredibili panorami montani, le spettacolari coste, la ricchezza storica, i suoi miti, le sue leggende, le caratteristiche cittadine e i graziosi villaggi, sono stati per generazioni fonte di ispirazione per canzoni, poesie, cartoline e film. Punto di partenza d’eccellenza è Killarney, di per sé una fra le più belle destinazioni d’Irlanda. Guidando in senso anti orario e oltrepassando tortuose colline e vallate, si attraversano le importanti e pittoresche città di Killorglin, Cahirsiveen, Waterville, Sneem e Kenmare, per tornare poi nuovamente a Killarney. É … veramente la strada per il Paradiso!

Info: www.irlanda.com - www.irlanda.com/itinerari.

G. Scotti

  • img1
  • img2
  • img3
  • img4
  • img5
  • img6
 Versione stampabile




Torna