La nuova campagna di comunicazione del marchio Schesir (da Agras Delic, leader italiano nel settore pet food) sottolinea la spontaneità e la naturalezza del rapporto con i nostri animali da compagnia. Una relazione sociale di importanza ormai primaria, la quale ribalta sempre più spesso il concetto di “dipendenza” tradizionalmente attribuito ai quattro zampe nei nostri confronti.

Sono gli animali a potersi definire “da compagnia” o si sono invertiti i ruoli ed è l’uomo a essere diventato per l’animale un compagno da accudire, proteggere ed accettare per quello che è?

La provocazione è stata lanciata a Milano alla presentazione di “100% Naturale”, la nuova campagna di comunicazione di Schesir, marchio che firma gli alimenti naturali per cani e gatti commercializzati dall’italiana Agras Delic.

In programmazione sui circuiti televisivi nazionali per un periodo di 2 settimane, con ripresa a febbraio 2015, e pianificata in contemporanea sulla stampa periodica e online, la nuova campagna di comunicazione per il marchio Schesir riflette fedelmente il ruolo sempre più “umano” rivestito dal cane o dal gatto.

Una volta adottato, infatti, l’animale da compagnia diventa a tutti gli effetti un membro della famiglia ed entra a far parte della quotidianità delle persone con un livello di interazione e di coinvolgimento affettivo assai più alti di quelli riscontrabili in passato. Non di rado si assiste addirittura a un rapporto ribaltato, basato sull’assistenza psicologica e affettiva che l’animale fornisce all’umano. Relazione che diventa spesso un sostegno del quale molti umani oggi, piaccia o no, non sanno più fare a meno.

A riprova di questa trasformazione sociale nel rapporto tra “noi” e gli animali da compagnia, Enrico Finzi, Presidente di AstraRicerche, ha arricchito la presentazione con dati e osservazioni indicative di un passaggio da un affetto “quasi come se fossero figli” a un amore che sempre più spesso sostituisce, di fatto, quello dei figli.

Da una nostra ricerca - ha dichiarato Finzi - emerge che il 68% degli Italiani, inclusi i non possessori di cani e gatti, dichiara di conoscere persone per le quali l'animale domestico è a tutti gli effetti come un familiare e che il 37% conosce persone che vivono sole con uno o più animali che riempiono la loro vita come se fossero esseri umani.

In questo contesto rientra anche l’accresciuta importanza assegnata alla salute, al benessere e all’alimentazione degli animali da compagnia. Secondo dati acquisiti da AstraRicerche, infatti, il 48% dei proprietari di cani e gatti pretende dal pet food le stesse qualità ricercate nel comparto food & beverage riservato agli umani.

Proprio perché si tratta di una fondamentale manifestazione di affetto e di cura, la scelta del pet food è indirizzata al meglio dal punto di vista organolettico, così da regalare al cane o al gatto la stessa soddisfazione e felicità che ci derivano dalla buona tavola. Allo stesso tempo, il prodotto non solo non deve danneggiare la salute, ma anche contribuire a mantenere il benessere psicofisico; da ciò discende il sì alla naturalità.

A tale proposito Pietro Molteni, Amministratore Delegato di Agras Delic, ha sottolineato come la sua azienda possa rivendicare il primato nell’aver portato sul mercato italiano degli alimenti per cani e gatti il concetto - inedito e rivoluzionario 15 anni fa - di alta qualità, intesa come selezione di materie prime della stessa qualità di quelle utilizzate per il consumo umano, e preparazione delle stesse a mano e con cottura al vapore, per mantenere inalterate le proprietà nutritive.

Vendiamo ai proprietari, ma dobbiamo piacere agli animali. - ha spiegato Molteni - La nostra mission è proprio quella di mettere a disposizione prodotti per un’alimentazione sempre più sana e naturale, che garantisca qualità della vita agli animali da compagnia, senza danneggiare l’ecosistema. Oggi i proprietari, che ormai considerano e trattano il cane o il gatto come veri e propri componenti della famiglia, pretendono giustamente questo dalle aziende a cui si affidano.

A chiudere il cerchio su questa scelta di campo di Agras Delic, ci pensa Giuseppe Cicardi, direttore di Kastner & Partners Milano che ha ideato e curato la nuova campagna Schesir:

Si tratta di una campagna inusuale per il pet food. Per la prima volta, un brand si spinge oltre ai comuni contenuti commerciali meramente finalizzati all’incremento delle vendite. Con questa creatività, Schesir mira a sensibilizzare l’audience sui valori fondanti del rapporto tra uomo e animale domestico, toccando temi come la discriminazione sociale, in base al colore della pelle, allo status economico e così via. E lo fa in modo perfettamente coerente con la sua promessa di marca: INGREDIENTI NATURALI AL 100%. È una campagna forte, dall’elevato contenuto emozionale perché rispecchia la vita reale. Per ottenere questo effetto abbiamo scelto gli “attori” tra persone comuni, che si sono prestate allo schermo per la prima volta insieme ai loro propri cani e gatti di casa”.

 Versione stampabile




Torna