FOCUS ON LINE - RIVISTA N 4, 3 giugno 2019

Food and beverage, Tendenze

Premio al nuovo stracchino con packaging compostabile di Nonno Nanni
Vince il best packaging 2019

L’azienda veneta presenta in anteprima agli Oscar dell’imballaggio la nuova confezione compostabile aggiudicandosi il premio Ambiente.

Il nuovo Stracchino Nonno Nanni da 100 g nella nuova versione con packaging compostabile ha vinto il contest Best Packaging 2019, nel corso dell’evento “Imballaggio del futuro e sostenibilità ambientale”.

Il contest promosso dall’Istituto Italiano Imballaggio in collaborazione con Conai, premia ogni anno le migliori soluzioni di imballaggio immesse nel mercato negli ultimi due anni. L’edizione del 2019, che aveva come tema chiave l’ambiente, ha visto gareggiare 23 soluzioni di packaging tecnologicamente avanzate, caratterizzate da approfonditi studi di eco-design e di innovazione, sia in termini di materiali, che di tecnologie e progettazione.

Fra i concorrenti in gara sono state premiate le 5 aziende -senza una scala di priorità- che hanno proposto soluzioni di imballaggio distinte per l’ambiente, il quality design e la progettazione complessiva. Ad aggiudicarsi il podio, convincendo la giuria, c’è Nonno Nanni che ha presentato il nuovo Stracchino da 100 gr con packaging compostabile: un’anteprima proposta proprio in occasione del contest che sarà presto disponibile anche a scaffale. Il nuovo packaging è realizzato al 100% con materiale compostabile, che ne facilita l’operazione della raccolta differenziata, permettendo di eliminare tutte le componenti del pack gettandole nella frazione dell’umido.

Il premio è stato assegnato sulla base dei risultati della life cylce analysis realizzata con l’ecotool Conai, tenendo conto dell’applicazione delle leve Conai di prevenzione, in particolare: il risparmio di materia prima, l’utilizzo di materiale riciclato, la facilitazione delle attività di riciclo, l’ottimizzazione logistica, la semplificazione del sistema di imballo e l’ottimizzazione dei processi produttivi.

Il nuovo imballaggio dello Stracchino Nonno Nanni è frutto di un lungo periodo di ricerca affrontato con passione da tutto il team dell’Azienda e sviluppato con il supporto del Dott. Marco Scatto, Chimico Industriale Scienziato dei Polimeri.

La premiazione, svoltasi a Milano presso la Fondazione Feltrinelli, è stato inoltre uno spunto per un interessante dibattito proprio sul tema del packaging sostenibile e quanto questo possa fare la differenza nella situazione critica in cui riversiamo attualmente. La stessa presidente dell’Istituto Italiano Imballaggio, Anna Paola Cavanna, è intervenuta durante la cerimonia, comunicando l’impegno affrontato dall’Istituto per sensibilizzare ancora di più gli stakeholder sul tema della eco-compatibilità del packaging.

Una delle best practices intraprese già da tempo da parte dell’azienda di Giavera del Montello, come dichiara Alessandro Lazzarin, Amministratore di Nonno Nanni “Siamo felici ed orgogliosi di ricevere il premio Ambiente perché gratifica tutto l’impegno del nostro team nel credere in questo importante progetto e perché avvalora un percorso di iniziative concrete che da molti anni Nonno Nanni ha intrapreso volto alla sostenibilità e alla salvaguardia dell’ambiente.”

Latteria Montello S.p.A., conosciuta per i Formaggi Freschi Nonno Nanni, con 65.000 tonnellate di latte fresco lavorato all’anno e 97 milioni di fatturato, è leader a valore in Italia nel mercato stracchini. Nasce nel 1947 dall’intuizione di Giovanni Lazzarin, conosciuto con il diminutivo di “Nanni”, che comincia con passione a produrre formaggi in un piccolo laboratorio caseario. Diretta oggi dai nipoti di Nanni, animati dalla stessa passione del fondatore, Nonno Nanni è una realtà all’avanguardia per qualità di prodotto e tecnologia impiegata, che sa coniugare l’arte del casaro e gli insegnamenti tramandati nel tempo a una moderna tecnica di produzione. Genuinità, tradizione, qualità e bontà artigianale sono i valori in cui Nonno Nanni crede da sempre. Produce e distribuisce formaggi freschi e anche una linea di gnocchi e chicche di patate, a livello nazionale e internazionale, in negozi specializzati e in ipermercati e supermercati della Grande Distribuzione.