FOCUS ON LINE - RIVISTA N° 7, 25 agosto 2022

Salute, medicina

Oral-B® annuncia la partnership con IADH
Per contribuire a rendere l’igiene orale più accessibile e per tutti

Oral-B, il marchio di eccellenza nell’innovazione nella salute orale, annuncia la partnership con l’International Association of Disability and Oral Health (iADH) come parte dell’impegno del brand nel rendere l’igiene orale più inclusiva, accessibile e gratificante per le persone con disabilità, i loro assistenti e in generale per tutti.

Circa 166 milioni di persone in Europa sono in qualche modo affette da disabilità e una recente ricerca rivela che un terzo di queste persone soffre di problemi gengivali a causa delle difficoltà riscontrate nel gestire la propria salute orale. Oral-B ha la missione di garantire un’esperienza di igiene orale equa per tutti - sia che questa avvenga nello studio del dentista, sia che avvenga a casa, fornendo suggerimenti, trucchi facilmente accessibili e personalizzati o prodotti per l’igiene orale.

Benjamin Binot, Senior Vice President di P&G Europe Oral Care, ha dichiarato: “In qualità di principale innovatore nella salute orale da oltre 70 anni e di marchio raccomandato dai dentisti numero 1 al mondo, riconosciamo l’importanza di rendere l’igiene orale accessibile a tutti e ascoltiamo costantemente le esperienze delle persone con disabilità per capire come possiamo aiutarle. Attraverso questo lavoro, abbiamo appreso che le difficoltà nell’igiene orale sono più comuni in questo pubblico perché a molti non è stato insegnato come lavarsi i denti in modo efficace e provano un senso di inesorabilità rispetto al deterioramento dei loro denti e possono essere particolarmente ansiosi nel visitare il dentista. Come marchio, riconosciamo la nostra responsabilità nel contribuire a garantire che l’igiene orale sia accessibile a tutti e siamo orgogliosi di collaborare con l’iADH per lavorare insieme con l’obiettivo di migliorare l’esperienza delle persone con disabilità.”

Il primo passo di questa partnership consiste nel creare insieme un programma di formazione di “pratiche positive” pensato per formare ed educare gli studi dentistici a diventare più sicuri e inclusivi nei confronti dei loro pazienti.

“Siamo lieti di lavorare a fianco di Oral-B per affrontare le significative disuguaglianze nell’igiene orale vissute dalle persone con disabilità in Europa attraverso l’innovazione, l’istruzione, la ricerca e la promozione” ha affermato Alison Dougall, Presidente dell’iADH. “Lavorando insieme, puntiamo a fare la differenza nel garantire un’esperienza positiva di igiene orale alle persone con disabilità visibili e non visibili. L’iADH vuole migliorare i risultati desiderati nella salute orale per le persone con disabilità e Oral-B vuole creare i migliori risultati di igiene orale offrendo esperienze gratificanti e apprezzabili per tutti, ogni giorno - considerando i nostri valori condivisi, il match è avvenuto spontaneamente quando Oral-B ci ha contattato per stringere la collaborazione.”

Oral-B sarà anche presente al congresso biennale iADH 2022 a Parigi per imparare dai membri globali che condivideranno le loro conoscenze ed esperienze con l’obiettivo di migliorare i risultati della salute orale per le persone con disabilità in un seminario ospitato da Oral-B. I risultati raccolti dal seminario aiuteranno a formare le “pratiche positive” e a garantire che il programma di formazione sia supportato da informazioni dettagliate per offrire il miglior risultato per il cambiamento.