FOCUS ON LINE - RIVISTA N 6, 30 giugno 2021

Food and beverage, Tendenze

Sgambaro e Bruno Barbieri in viaggio sulla strada del gusto
Sui social del pastificio veneto le nuove video ricette che celebrano la pasta 100% italiana

Sgambaro torna in comunicazione digitale con la nuova miniserie di video “Ricette in Viaggio”: sei primi piatti, ideati da Bruno Barbieri, che si ispirano a un vero e proprio itinerario di gusto tra Emilia-Romagna e Veneto.

Il percorso inizia nel paese natale dello chef bolognese, Medicina, e si conclude a Castello di Godego, dove ha sede lo storico pastificio veneto: il viaggio culinario si snoda nelle campagne del Marco Aurelio, il grano duro usato per produrre la pasta d’eccellenza di Sgambaro, e che fa tappa in città come Ferrara e Vicenza, protagoniste delle ricette con i loro prodotti locali.

Ideata dall’agenzia creativa Plus Communications - Trento e prodotta da Trees Home, la miniserie di video “Ricette in viaggio” prende spunto dalla profonda passione per la tradizione agroalimentare italiana e il forte legame con il territorio che Barbieri e Sgambaro condividono e che sono alla base della loro collaborazione. Un sentire comune che emerge anche nella campagna pubblicitaria TV e radio, di cui lo chef è volto e voce, lanciata da Sgambaro per promuovere la propria linea di pasta “Etichetta Gialla”.

La nuova miniserie è parte di un progetto ad ampio respiro lanciato nel 2019 con la messa online dei primi sei video “Ricette in Musica”, e proseguito lo scorso anno direttamente dalla cucina della residenza milanese di Bruno Barbieri, durante il periodo di lockdown, con “Ricette in Casa”.

Bruno Barbieri si è fatto conoscere e amare dal pubblico per la sua capacità di raccontare l’Italia autentica che esalta gli ingredienti locali più semplici in grandi piatti: dalla cipolla dorata di Medicina per la ricetta della prima tappa - la “Mille Righe al burro e pepe nero con cipolla sauté ai profumi bolognesi” - alla salama da sugo ferrarese, i “bisi” di Lumignano (Vicenza), le vongole veraci di Chioggia, fino al radicchio tardivo di Treviso.

La serie si sviluppa come un appuntamento mensile fino a novembre 2021: i video sono visibili sui canali social di Sgambaro (YouTube, Facebook e Instagram) e sul sito dell’azienda, dove è possibile scaricare anche i dettagli della ricetta. Le video ricette sono disponibili anche sui canali social e sul blog di Bruno Barbieri.

La pasta Etichetta Gialla di Sgambaro, lo sottolineiamo, è prodotta solo con grano duro italiano Marco Aurelio. Questa varietà dal caratteristico colore ambrato è stata scelta dal pastificio per l’elevata qualità, l’alta elasticità del glutine e l’ottima tenuta in cottura. Lo stretto controllo di filiera e i metodi di produzione che rispettano le proprietà organolettiche della materia prima permettono a Sgambaro di portare in tavola una pasta sana e sicura, perfetta per ricette ricche di gusto come quelle di chef Barbieri.