FOCUS ON LINE - RIVISTA N° 1, 19 gennaio 2020

Ambiente, Sicurezza e Trasporti, Tutela dellĀ“Ambiente

Milano: Vetra Building
Eā€™ in corso la riqualificazione di Piazza della Vetra, destinata a diventare uno spazio animato per i turisti e per i milanesi

Lo scorso 17 dicembre, a Milano, in Piazza Vetra - Via Wittengs 6/B, è stato inaugurato il ristorante Benvenuto Milano, nuovo format di family restaurant Made in Italy, che ha lanciato anche un’operazione di equity crowdfunding sulla piattaforma italiana Mamacrowd.

Benvenuto si propone come luogo di aggregazione sicura e positiva per bambini ed adulti: ci sono menù ed area giochi dedicata; i prezzi sono accessibili; l’intrattenimento professionale per i più piccoli è garantito da animatori esperti, formati presso la Kids Academy di Benvenuto Family.

Con i suoi oltre 330 mq di superficie, Benvenuto Milano può accogliere comodamente numerose famiglie, disponendo di oltre 150 coperti, un ampio spazio gioco di 40 mq per i bambini, un’area young con Wi-Fi libero, giochi multimediali di condivisione, calcetto e possibilità di cenare da soli con i propri amici.

Il Ristorante Benvenuto si trova, all’interno del Vetra Building, là dove c'erano gli uffici di EY, network mondiale di servizi professionali e consulenza fiscale che partecipa al progetto di espansione di Benvenuto, che ha già ben tre punti vendita a Torino (uno a Rivalta, uno a Venaria ed uno in via Caraglio).

EY supporta da anni la crescita e lo sviluppo di piccole e medie aziende ad alto potenziale. - ha spiegato Gianni Panconi, partner M&A EY - Per questo che abbiamo deciso di assistere Benvenuto, una realtà in espansione ricca di idee e spirito innovativo.

Il Ristorante Benvenuto, dunque, si inserisce nell’opera di riqualificazione della Piazza Vetra, il cui cantiere, lungo circa 5 anni, è attualmente ancora in atto.

Il quartiere della Vetra ed il Parco delle Basiliche, il polmone verde che circonda piazza Vetra ed è tagliato a metà da via Molino delle Armi, spesso assente dagli itinerari delle comitive dei turisti, viene, così, riqualificato e trasformato in uno spazio animato, un luogo coinvolgente, una destinazione per i visitatori provenienti da ogni parte d’Italia e del mondo ed anche per i cittadini milanesi.

Il percorso di riqualificazione dell’area è iniziato con il rifacimento dell’ex sede dell’Esattoria Civica, il cui edificio è stato rinominato Vetra Building: l’idea di riqualificare tale immobile è nata dal presupposto che l’identità di ogni edificio non può prescindere dal contesto in cui è inserito. Il tessuto urbano, la sua storia, ma soprattutto, la visione futura, fanno sì che un edifico possa alterare gli equilibri di un quartiere, farlo evolvere, creare benessere anche al di fuori delle sue mura.

La riprogettazione architettonica dell’edificio è stata l’occasione per la riflessione comune e l’inventiva personale, un’occasione d’incontro attorno al nuovo Vetra Building pronto a rinnovarsi sotto forma di sede per uffici di AXA IM - Real Assets e food district, amplificando, così, la sua funzione da spazio per uffici a luogo di inclusione sociale anche nelle ore serali. Una Galleria Urbana, pedonale, collega piazza Vetra alla zona retrostante l’immobile, via Wittgens. Il progetto Vetra Building sarà concluso nel 2021 e, una volta riqualificato in grado A e certificato LEED Gold, contribuirà alla rigenerazione urbana dell’area circostante il Parco delle Basiliche.

L’iniziativa è della società di progettazione italiana Il Prisma, che opera in gran parte del mondo, nell’area di convergenza tra persone ed organizzazioni, progettando spazi ricchi di vita, ingaggio, coinvolgimento. La società ha sedi a Londra, Milano, Roma e Lecce, ed è suddivisa in 3 Business Unit: Architettura (Cityscape), Workplace (Worksphere) e Retail & Hospitality (Destination). Il Prisma progetta per l'uomo, con un approccio basato sull'arte di ascoltare in modo attivo, attraverso una metodologia di analisi e osservazione sul campo condotta dal team di strategist. Tutte le competenze creative del team Cityscape, dedicato alla progettazione architettonica, infatti, sono a servizio di trasformazioni per diverse destinazioni d’uso (terziario, residenziale, servizi...) su scala variabile (dalla singola unità immobiliare alla dimensione urbana), secondo un modus operandi di progettazione integrata e partecipata rispetto agli stakeholders coinvolti, coerente rispetto agli obiettivi condivisi.

Basandosi su un approccio che rispecchia la filosofia de Il Prisma, improntata sulla volontà di creare luoghi in sintonia con i bisogni delle persone che li vivono, durante il periodo di osservazione la società di progettazione e AXA Investment Managers hanno posizionato nel parco tre installazioni per sperimentare un futuro in cui il parco sarà molto diverso, con la nuova fermata della M4 e l’ex-esattoria civica milanese trasformata nel Vetra Building, sede di un food district e degli uffici di AXA IM.

Le tre architetture di Facciamo Piazza hanno permesso di analizzare diversi approcci di interazione dei cittadini con il parco: una più contemplativa, che invita a rallentare per assaporare la bellezza del luogo (Cityscape); un’altra più ludica ed esperienziale, che genera nuovi punti di vista grazie ad una sofisticata struttura di superfici specchianti (Destination); e, infine, quella più funzionale, che vede il parco come un luogo ideale per lo studio o il lavoro informale, dotandolo di alcune sedute da “prendere e portare” all’interno del parco (Worksphere).

Attraverso l’ascolto e l’osservazione, Il Prisma ha offerto ai cittadini degli strumenti in più per apprezzare la bellezza del luogo e migliorarne il benessere. - commenta Stefano Carone di Il Prisma - Partiamo dal presupposto per cui siano la bellezza e l’armonia a ispirare comportamenti virtuosi nelle persone. Per questo, vogliamo regalare alla città una nuova visione del parco pubblico: un parco vivo e coinvolgente, un luogo di relazione, socievolezza, creatività e cultura.

Info: www.facciamopiazza.com - www.ilprisma.com - www.benvenutofamilyrestaurant.it.

Giovanni Scotti