La Svizzera sbarca a La Rinascente di Milano

31 maggio 2012

L’innovazione che convive con la tradizione e la natura. Questo il leit motiv della campagna che Svizzera Turismo lancia a La Rinascente fino al 18 giugno. Un’invasione dello spirito svizzero che vede la facciata de la Rinascente brandizzata con il marchio di Svizzera. Turismo con all’interno e all’esterno spazi ad hoc e vetrine di partner quali aziende svizzere e destinazioni turistiche. Solo con le vetrine le aspettative sono di generare 735.000 contatti pubblicitari. Affidato al designer Italo Rota il progetto degli allestimenti.

Abbiamo scelto la Rinascente come partner per la nostra campagna – ci spiega Jürg Schmid, Amministratore Delegato di Svizzera - perché è il department store più prestigioso in Italia e ci permette di veicolare al meglio i nostri messaggi, dialogando con una clientela fondamentale per i nostri obiettivi e non solo di nazionalità italiana, essendo la Rinascente visitata da molti turisti stranieri.

Per rappresentare al meglio il brand di Svizzera Turismo, i suoi contenuti e i suoi partner, è stato scelto il designer e architetto Italo Rota, che ha messo a disposizione la sua prestigiosa e

pluriennale esperienza per realizzare l’allestimento delle vetrine a la Rinascente e che racconta: Ho voluto raccontare la Svizzera come un’isola che riesce a integrare la tecnologia con il territorio e l’arte. Le vetrine in Rinascente sono piccoli giochi capaci di attirare l’attenzione. Speriamo che riescano a muovere l’immaginazione della gente, spingendola ad andare in Svizzera oppure a ritornarci con altri occhi.

Il menu della campagna che Svizzera Turismo ha messo a punto a La Rinascente è molto ricco e prevede innanzitutto una presenza esterna costituita da vetrine frontali e laterali, contraddistinte da un elemento cubico all’interno dello spazio espositivo che mira a creare un effetto caleidoscopico. Il contenuto si svela così su diversi piani: la vetrofania, il quadro tridimensionale e i contributi video. Le vetrine rappresentano i partner di Svizzera Turismo che sono: Kambly, Ticino Turismo, Ricola, Engadin St. Moritz, Swiss Travel System, Ferrovia retica, Swiss International Air Lines, Città svizzere, Hotel Wellness e Hotel Tipici Svizzeri. Sempre all’esterno in Corso Vittorio Emanuele è prevista la presenza di una carrozza infopoint - che riproduce la storica diligenza che transitava sul Passo del San Gottardo – dove è possibile ricevere brochure e informazioni sulla Svizzera dalle 10h00 alle 20h00. Inoltre collegandosi a una connessione internet Wi-Fi gratuita (lo Swiss free WiFi) si può accedere al sito di Svizzera Turismo pensato per i dispositivi mobile come smartphone, tablet e pc portatili, per trovare pratici suggerimenti sulle attività e offerte turistiche.

L’obiettivo ambizioso della nostra campagna – continua Jürg Schmid – è quello di generare al giorno 35.000 contatti pubblicitari grazie alle vetrine, per un totale di 735.000, e di 3.000 contatti diretti tramite il nostro infopoint.

Spostandosi all’interno della Rinascente, la campagna targata Svizzera Turismo prosegue su diversi piani. Partendo dal -1, l’open bar è completamento brandizzato e presenta video illustrativi della Svizzera turistica relativi al Canton Ticino, a Engadin St. Moritz, alle città svizzere, agli Hotel Wellness e agli Hotel Tipici Svizzeri. Per tutto il periodo della campagna è possibile inoltre gustare un aperitivo esclusivo preparato da Formaggi dalla Svizzera con Sbrinz, Emmentaler, Appenzeller e Gruyère. Re incontrastato del sesto piano è lo Switzerball, simpatica scultura la cui forma ricorda quella di un flipper, che tra ingranaggi e leve e una pallina di metallo, simula una vacanza in Svizzera alla scoperta dei suoi paesaggi. Salendo infine fino al settimo piano, si ritrovano Ricola e Kambly con la degustazione e la vendita dei loro prodotti.

Sempre all’infopoint si può compilare la cartolina per partecipare al concorso Svizzera, il paese Dell’acqua con in palio soggiorni in Alta Engadina, in Ticino e orologi Tissot. Chi pensa alla Svizzera immagina immediatamente le sue vette più famose come il Cervino, ma con 7.000 laghi, 120 ghiacciai e migliaia di chilometri di fiumi e torrenti è anche la riserva idrica d’Europa. Il concorso invita a rispondere a un quiz proprio sull’universo acquatico del paese elvetico.