Air France e KLM: le misure di flessibilità dei biglietti estese fino al 31 marzo 2022

30/08/2021


Air France e KLM, sin dall’inizio della crisi dovuta alla pandemia da COVID-19, hanno fatto tutto il possibile per assistere i clienti e consentire loro di pianificare i viaggi con la massima tranquillità: i passeggeri di Air France e KLM, ad esempio, possono modificare le prenotazioni o ricevere un rimborso senza costi fino al giorno della partenza.

Queste misure commerciali di flessibilià, precedentemente valide per tutti i viaggi fino al 31 dicembre 2021, sono state ora prorogate al 31 marzo 2022.

I clienti in possesso di biglietti Air France e/o KLM validi per viaggiare fino al 31 marzo 2022, quindi, potranno scegliere fra queste due possibilità:

- Modificare gratuitamente la data e/o la destinazione del biglietto indipendentemente dalle condizioni tariffarie (se il prezzo del nuovo biglietto è superiore, la differenza tariffaria sarà addebitata al cliente).

- Richiedere un rimborso completo. Qualora le condizioni tariffarie del biglietto non consentano il rimborso, verrà emesso un credit voucher valido un anno, il cui rimborso potrà essere richiesto in qualsiasi momento.

Queste misure si applicano fino al giorno della partenza del volo di andata.

I clienti che hanno prenotato un volo direttamente con Air France o KLM possono modificare la prenotazione o richiedere un rimborso direttamente on-line, sui rispettivi siti o tramite i customer relations centres. I clienti, invece, che hanno prenotato il volo tramite un agente di viaggio, debbono contattare il suo punto vendita.

Info: www.airfranceklm.com - www.klm.it.