Carpi: nuovo incontro del ciclo "Raccontare l’invisibile"

12/10/2020


Venerdì 16 ottobre, a Carpi, nell’Auditorium della Biblioteca "Arturo Loria", in Via Rodolfo Pio 1, alle 21,00, per il ciclo Raccontare l'invisibile, Silvia Righi condurrà l’incontro con la scrittrice Viola Di Grado.

Durante l’incontro sarà presentato il volume Fuoco al cielo, l’ultimo romanzo della scrittrice catanese Viola Di Grado, che, a soli ventitré anni, nel 2011, lo ricordiamo, ha vinto il Premio Campiello Opera Prima, grazie al suo primo romanzo Settanta acrilico trenta lana, che è stato già tradotto in otto paesi.

Fuoco al cielo è ispirato a una delle pagine più nere della storia dell’ex URSS: le città “città segrete”, luoghi fantasma ma con abitanti in carne ed ossa, dove venivano condotti esperimenti nucleari. In una di queste città inesistenti sulle mappe, nasce la divorante passione tra Tamara e Vladimir, due solitudini alla disperata ricerca di qualcosa che non sanno definire.

Il linguaggio visionario di Viola Di Grado indaga l’invisibile del mondo, quell’intercapedine sottile che esiste tra la vita e la morte, le cose trasparenti di fronte alla quale, troppo spesso, temiamo di aprire gli occhi.

A causa dell’emergenza sanitaria dettata dalla diffusione del COVID 19, precisiamo che l’ingresso è gratuito, ma è obbligatoria l’iscrizione, che è possibile fino ad esaurimento dei posti disponibili. Per garantire accessi scaglionati, in ottemperanza alle direttive per il contenimento della pandemia, l'ingresso sara' possibile a partire dalle ore 20.30, muniti di mascherina. Il biglietto garantisce l'accesso all'evento.

Info: : www.raccontarelinvisibile.eventbrite.it.