Cisco nomina Andrea Negroni Country leader cybersecurity per l’Italia

08/10/2020


Andrea Negroni è stato nominato Country leader cybersecurity di Cisco Italia.

In questo ruolo Andrea Negroni guiderà il team di esperti dedicato all’esecuzione della strategia cybersecurity di Cisco al fine di offrire a partner e clienti soluzioni e servizi di eccellenza.

La cybersecurity, in un momento in cui il Paese sta vivendo un grande cambiamento, si conferma, dunque, un tema vitale per tutte le aziende, indipendentemente dalle dimensioni e dal settore di appartenenza.

Negli ultimi anni Cisco, leader tecnologico mondiale, che, dal 1984, è il motore di Internet, ha accelerato la sua strategia per la cybersecurity con importanti acquisizioni in questo segmento: ScanSafe nel 2009, Sourcefire nel 2013, OpenDNS nel 2015, CloudLock nel 2016, Observable Networks nel 2017, Duo Security nel 2018, fino alla più recente acquisizione di Sentryo. Una strategia confermata dalla crescita della security all’interno del fatturato aziendale, che si attesta sui 3,154 miliardi di dollari con una crescita del 10% anno su anno.

Andrea Negroni, laureato in ingegneria elettronica presso Politecnico di Torino ed entrato in Cisco Italia nel 2000, ha occupato diversi ruoli fino a ricoprire negli ultimi anni la posizione di responsabile per il go-to-market Cisco cybersecurity per i più importanti paesi dell’Unione Europea.

In qualità di Country leader cybersecurity, Andrea Negroni dovrà definire le strategie di vendita, guidare il team di cybersecurity sales specialist ed allineare i dipartimenti di Cisco Italia e l’ecosistema dei partner, con l’obbiettivo di incrementare il market share e di rafforzare ulteriormente la leadership di Cisco tra i vendor di Cybersecurity in Italia.