Assochange: i risultati del VI Osservatorio Sul Change Management in Italia

03/12/2019

Domani, mercoledì 4 dicembre, a Milano, presso la sede di Assolombarda, in via Pantano 9, si svolgerà il Convegno invernale dell’Associazione Italiana per il Change Management (Assochange), l’associazione di imprese, enti, istituzioni, professionisti e Università, fondata nel 2003, che si propone di essere luogo di incontro, confronto e diffusione di conoscenza sul change management per aiutare le organizzazioni a raggiungere i loro obiettivi di cambiamento.

Durante il convegno saranno presentati i principali risultati della sesta edizione dell’Osservatorio sul Change Management in Italia.

L’Osservatorio - spiega Moira Masper, presidente Assochange (nella foto) - ha l'obiettivo di fare una fotografia sulla maturità delle organizzazioni riguardo al cambiamento e al Change Management e costituisce un’importante occasione per mantenere viva la relazione con i propri soci e costruire nuove opportunità di networking, che possano evolvere e trasformarsi in iniziative associative per il 2020.

La ricerca di quest’anno presenta, rispetto al passato, alcuni punti fermi e diverse novità.

È confermata, ad esempio, la partnership con il Politecnico di Milano e si mantiene inalterata la struttura complessiva del questionario, con domande ricorrenti per la storicità.

Tra le novità, invece, segnaliamo l'apertura internazionale della rilevazione e il patrocinio di Diversity Lab, no profit impegnata nel diffondere la cultura dell’inclusione.

Anche quest’anno i risultati della survey saranno presentati nell’ormai consueta forma di evento dinamico, alternando, cioè, la lettura dei dati ad interventi e speech di testimonial, così da approfondire le tematiche e portare esperienze concrete di applicazione.

Quest'anno il questionario è suddiviso in tre parti.

La prima, presente in ogni edizione, è relativa all'approccio al Change Management nel mondo delle imprese italiane e alle metodologie che utilizzano. La seconda, invece, è incentrata sulla figura e sulle competenze del change manager. La terza, infine, è dedicata al tema della diversity, interpretata come risorsa per il cambiamento all’interno delle organizzazioni (tema dell’anno 2019 e argomento dell’ultimo Convegno Nazionale Assochange, che ha avuto luogo in giugno).

All’Osservatorio 2019 è prevista la partecipazione di un campione di circa 200 aziende, selezionate per fatturato, comparto e collocazione sul territorio.

Nel corso del Convegno saranno, inoltre, assegnati il Premio Assochange 2019 (giunto alla ottava edizione) e il Premio del secondo Contest Studenti Assochange e ASSIOA.

La partecipazione all’evento del 4 dicembre, sponsorizzato da ENEL e da Skills Management, è libera al mattino per i soci e per chi avrà compilato la Survey. Le sessioni formative del pomeriggio, invece, saranno a pagamento.