Milano, MaMu: Buon Compleanno

04/09/2019

Domani, giovedì 5 settembre, alle 19,00, Magazzino Musica (MaMu) festeggia il suo quarto compleanno. Per l'occasione l'orchestra e il coro del MaMu Ensemble eseguono la Messa di W. A. Mozart dell'Incoronazione, KV 317. La serata proseguirà, poi, con un brindisi ed altre amenità musicali.

Martedì 10 settembre, ore 17.30, è in programma l’evento CON IL CORPO SI IMPARA LA MUSICA: conversazioni sul tema dell’apprendimento musicale con Silvia Biferale, presidente Audiation Institute ed autrice di diversi volumi sul tema del corpo, il respiro e la voce in ambito musicale, responsabile per l’Italia di Atem-Tonus-Tom, Arnolfo Borsacchi, docente di Music Learning Theory di Edwin Gordon, Vixia Maggini, ricercatrice in etnomusicologia, insegnante di Atem-Tonus-Tom con coinvolgimento del corpo in performance, Alberto Odone, docente del Conservatorio di Milano, esperto di Ear Training, Miriam Valvassori, educatrice, insegnante Atem-Tonus-Tom e concertista per la prima infanzia. In occasione dell'incontro sarà presentato il libro Il corpo della voce, di Maria Höller Zangenfeind, a cura di Silvia Biferale (Astrolabio 2019). L'evento è uno degli appuntamenti del festival Il Tempo delle Donne, organizzato da Corriere della Sera da un’idea de La27esimaOra.

Mercoledì 11 settembre, ore 19.00 è in programma l’evento LISZT, SACRED PIANO WORKS. INGRID CARBONE. Les harmonies de l’esprit (Da Vinci Classics) è un affascinante viaggio nella letteratura pianistica di Franz Liszt (1811-1886). Il cd che MaMu presenta comprende brani assai noti come le sei Consolazioni insieme ad alcuni unicum quale la leggenda di San Francesco da Paola che cammina sulle onde. E’ il disco d'esordio della pianista e matematica calabrese Ingrid Carbone, che muove da una ricerca singolare e quanto mai evocativa del Liszt sacro e rappresenta la preziosa occasione per riscoprire pagine di raro ascolto e rintracciare la pluralità delle emozioni che si annidano nei brani del compositore e pianista ungherese.

Giovedì 12 settembre, ore 19.30, con l’evento VIOLONCELLO E PIANOFORTE CON M. BIONDI E L. BURATTO. Beethoven all'avvio della Restaurazione (1815) e Prokofiev in piena escalation di Guerra Fredda (1950). Centotrentacinque anni separano le composizioni proposte da MaMu, affidando alla musica la percezione (anche) della storia per mano di due interpreti d'eccezione: Martina Biondi e Luca Buratto. Il programma prevede le Sonate per violoncello e pianoforte n.4 op. 102 di Beethoven, dedicata alla contessa Maria Erdödy, che aveva visto con simpatia l'ascesa del giovanotto di Bonn e l’op. 119 in do maggiore di Prokofiev, in cui si palesa la collaborazione con un giovane, promettente violoncellista, Mstislav Rostropovic.

Il programma di giovedì 19 settembre, 19.30, prevede l’evento BACH, TRIOSONATE PER CHITARRA E CLAVICEMBALO. Le Sei Sonate in trio per organo composte da Bach fra il 1727 e il 1732 (BWV 525-530) si trasformano, nel progetto di Extravagantia Duo, in musica per chitarra e clavicembalo. Merito dell'accurato lavoro del chitarrista Francesco Molmenti e del cembalista Luigi Accardo, che, oltre ad essere gli interpreti del cd che MaMu così presenta (etichetta Dynamic), sono gli autori della trascrizione che rende onore all'attenzione di Bach nei confronti degli strumenti a pizzico, nel rispetto di una prassi assolutamente barocca che prevedeva di riadattare una composizione a diversi organici a seconda delle necessità contingenti. Saranno eseguite: Trio sonata BVW 530 in Sol Maggiore, Trio Sonata BVW 529 in Do Maggiore. Il chitarrista e musicologo Francesco Biraghi dialogherà con gli interpreti.

Domenica 22 settembre, dalle 10 alle 19, sarà la volta del 6° LABORATORIO DI POLIFONIA: I CORALI DI BACH. I laboratori corali del MaMu giungono, infatti, al loro sesto appuntamento: questo incontro, condotto da Fabio Bonizzoni, avrà per oggetto di studio i corali delle prime 3 cantate dell’Oratorio di Natale di Johann Sebastian Bach. Agli iscritti saranno forniti informazioni complete sul programma di studio e sul reperimento degli spartiti. Per partecipare è richiesta una conoscenza sufficiente della propria parte. I laboratori proseguiranno, poi, il 13 ottobre con Mirko Guadagnini (Monteverdi) ed il 10 novembre con Eros Negri (Josquin Desprez, Missa de Beata Virgine).

Domenica 22 settembre, (19.30), sarà la volta di CAVALLERIA RUSTICANA. OPERA DA CAMERA. Cavalleria Rusticana, per la prima volta, al Mamu, con costumi e accompagnamento pianistico. Mamma Lucia interverrà con voce narrante per aiutare a seguire la travagliata vicenda di Santuzza e Turiddu. Cavalleria Rusticana è stata la prima opera composta da Pietro Mascagni nel 1890, tratta da una novella di Giovanni Verga. Cast: Santuzza, Rosita Fiocco; Turiddu, Sebastian Ferrada; Alfio,Tahoon Park; Lola, Michela Scarsi; Mamma Lucia e narratore, Marina Galbusera. Coordinamento artistico: Sebastian Ferrada. Pianista: Eleonora Barlassina. Produzione: M. Galbusera.

Giovedì 26 settembre (18.30) è previsto l’evento LA CORDA SPEZZATA, UN FILM SULLA VITA DI A. STRADELLA. La corda spezzata è il film, o meglio il "musical barocco", che Francesco Leprino ha realizzato ispirandosi alla vita di Alessandro Stradella (produzione Al Gran Sole in collaborazione con Accademia Musica Antica Milano). Il compositore offre una biografia unica nella storia della musica: nasce nel 1643 e muore a soli 38 anni. Pugnalato. Musico, cantante, compositore, eccellente suonatore di liuto, violino, strumenti a tastiera, di facile vena poetica. Seduttore e sedotto per indole incontrollabile, per ben 2 volte attentano alla sua vita e lo costringono alla fuga. Stimato e protetto da Regine, principesse e cantanti. Oltre 300 composizioni nell’arco bruciante di 15 anni! Introduce Giovanni Iudica, autore di Orfeo Barocco (ed. Sellerio). Alla proiezione (durata 90') sarà presente il regista. In apertura il Trio Barocco esegue musiche di Stradella (Chiara Borghese, violino; Marco Mauro Moruzzi, violoncello; Carlo Cresci, tiorba). Info: www.lacordaspezzata.com.

Info, programma completo, prenotazioni ed iscrizioni: Magazzino Musica - via Francesco Soave 3, Milano - tel 0236686303 - mamu@magazzinomusica.it - www.magazzinomusica.it.