Ivrea: inaugurazione della Targa del Patrimonio Mondiale UNESCO

07/06/2019

Oggi, venerdì 7 giugno, all’ingresso della “Portineria del Pino” in Via Jervis 11, viene inaugurata la Targa del Patrimonio Mondiale UNESCO per la nomina di Ivrea città industriale del XX secolo, avvenuta, per opera dell’World Heritage Committee dell’UNESCO, domenica 1° luglio 2018 a Manama, capitale del Bahrain.

Il sito UNESCO, che si estende per circa 72.000 ettari, è costituito da un insieme urbano e architettonico, di proprietà quasi esclusivamente privata, caratterizzato da 27 beni tra edifici e complessi architettonici, progettati dai più famosi architetti e urbanisti italiani del Novecento. Si tratta di edifici costruiti tra il 1930 ed il 1960 e destinati alla produzione, a servizi sociali e a scopi residenziali per i dipendenti dell’industria Olivetti. L’insieme si propone come un modello di città industriale che risponde al rapido evolversi dei processi di industrializzazione nei primi anni del ‘900.

La città industriale di Ivrea, infatti, rappresenta il manifesto delle politiche del Movimento Comunità, fondato a Ivrea nel 1947 ed ispirato alle riflessioni di Adriano Olivetti su un ipotetico nuovo ordinamento politico e amministrativo basato sulla Comunità e su un modello economico caratterizzato da una visione collettiva delle relazioni tra lavoratori e imprese.

Il riconoscimento Ivrea città industriale del XX secolo viene, così, condiviso e festeggiato da tutta la comunità. L’evento, infatti, è accompagnato da una serie di iniziative, gratuite, nell’area dichiarata Patrimonio Mondiale, destinate alla cittadinanza e ai visitatori.