Milano: Mellin realizza un’area verde di fronte all’Ospedale San Paolo

05/06/2019

-:img1_sx:- In occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente, che si celebra oggi, mercoledì 5 giugno, ieri, martedì 4 giugno, a Palazzo Marino, nell'ambito del progetto del Comune di Milano Cura e Adotta il Verde Pubblico, è stato presentato il progetto del Gruppo Mellin, che si è impegnato a gestire, per tre anni, un’area di 1.400 metri quadrati a sud di Milano, compresa tra le vie Voltri, De Nicola e Di Rudinì, di fronte all’Ospedale San Paolo, piantando, nel corso della prossima stagione agronomica, cento alberi ad integrazione del verde esistente.

Ringrazio Mellin per aver promosso un intervento che renderà più bella un’area verde di Milano, a beneficio dei pazienti dell'ospedale e di tutti i cittadini, in particolare quelli dei quartieri Boffalora e Barona. - ha dichiarato Pierfrancesco Maran, assessore all’Urbanistica, Verde e Agricoltura del Comune di Milano - L’intervento, che rientra nell’ambito del progetto dell’Amministrazione “Cura e Adotta il verde Pubblico”, dimostra come dalla sinergia tra pubblico privato nascano progetti sostenibili e utili per la collettività. A Milano abbiamo oltre 450mila alberi, un dato destinato ad incrementare notevolmente anche grazie al contributo di cittadini, associazioni e aziende che collaborano a rendere la nostra città più verde e vivibile.

Il nostro Paese sta vivendo l’inverno demografico più difficile della sua storia e i bambini, così come l’ambiente, rappresentano il futuro di tutti noi. Mellin crede che la salute del pianeta e la salute delle persone siano interconnesse e sogna un futuro dove sempre più bambini crescono in un mondo che preserva la natura. - ha dichiarato Fabrizio Gavelli, AD Mellin - Per questo ha intrapreso un nuovo percorso che parte proprio con il parco di Milano; un impegno concreto che ha come fine ultimo non solo quello di aiutare il nostro Paese dal punto di vista ambientale, ma anche di sostenere lo sviluppo di luoghi di ritrovo e benessere per genitori e i bambini.

Questo milanese è il primo tassello di un progetto ancora più grande a livello nazionale: Mellin, infatti, ha lanciato, in collaborazione con AzzeroCO2, la campagna Più alberi per i nostri bimbi, un messaggio di vicinanza alle nuove famiglie con la creazione di spazi verdi lungo tutto il territorio italiano: piantare un albero ogni 50 nuovi nati in Italia per raggiungere 9.000 alberi ogni anno per i prossimi anni.

Con questo impegno Mellin vuole contribuire a realizzare il sogno: insieme ad una parental policy innovativa che supporta mamme e papà della nostra azienda e che è diventata un riferimento importante nel nostro Paese, Mellin si impegna a lavorare anche per un ambiente sempre più idoneo ad accogliere nuove famiglie e auspichiamo sempre più bambini. - ha concluso Fabrizio Gavell - Mi auguro quindi, in un futuro non troppo lontano, di poter aumentare il numero delle piante e di vedere una nuova primavera nelle nascite. Non solo più alberi per i nostri bambini, ma più alberi per più bambini.