Aprica: Sapori di Primavera

15/03/2019

Mercoledì 13 marzo, a Milano, si è tenuto uno showcooking per promuovere l'iniziativa Sapori di Primavera, che si svolgerà tutti gli weekend presso i migliori ristoranti di Aprica a partire dal 4 maggio fino al 7 luglio.

I giornalisti intervenuti alla conferenza stampa hanno potuto assaggiare il Menù del benessere con bresaola Panzeri, burro nostrano aromatizzato al pino mugo e i fiori eduli; zuppa di ortiche primaverili e patate di montagna con casera d.o.p e croccante di segale; gnocchi di farina di segale Valtellinese, con spinaci selvatici e patate novelle spadellati nel burro salvia e cipolle; frittata con uova di galline nostrane, tarassaco, borraggine e Casera D.o.p; cioccolato bianco, crumble di segale noci e coulis di lamponi della Val Belviso. Il tutto accompagnato da Valtellina Superiore D.O.C.G. "Quadrio" Cantina Nino Negri.

L’evento Sapori di Primavera in Aprica è stato organizzato dall'Ente del Turismo di Aprica e dall'Associazione dei Ristoratori per valorizzare le tradizioni e la gastronomia del territorio attraverso l’incontro con produttori, i prodotti locali e le ricette che si tramandano di generazione in generazione, rivisitate in chiave contemporanea dagli chef aprichesi.

Per tutti i fine settimana di primavera, dal 4 maggio fino al 7 luglio (ad eccezione, però, del 22 e 23 giugno), gli otto ristoranti (Ristorante Firenze; Ristorante Ambrosini; Ristorante Baita Le Lische; Ristorante Piccolo Chalet; Ristorante Maison; Ristorante Bistrot; Ristorante Abete; Hotel Club Funivia) che aderiscono all’iniziativa Weekend della tradizione proporranno tre diversi percorsi di degustazione (Menù del Benessere, Weekend di Primavera e Weekend della Tradizione) dei sapori tipici di Aprica, un territorio piccolo ma che ha molto da offrire.

Salumi e bresaola, casera e selvaggina sono i protagonisti del percorso Weekend della tradizione, che porterà in tavola i sapori di malga e i profumi dei boschi aprichesi rendendo omaggio anche agli ottimi vini locali.

Il Menu del benessere strizza l’occhio alle ultime tendenze culinarie: riduzione al minimo dell’uso di carne, utilizzo di tarassaco e borragine, fiori eduli e cereali antichi, come la segale. Le erbe spontanee e le verdure sono, infatti, una preziosa fonte di gusto e benessere.

Protagonisti del menù Weekend di Primavera, infine, sono le erbette e i fiori che iniziano a sbocciare con l’arrivo della primavera, che accompagnano, questa volta, un filettino di trota della Val Belviso, delicato e leggero, e il controfiletto di vitello accompagnato dal fagottino di Asparagi selvatici dei monti.

Ogni menù a 35,00 euro a persona comprende anche acqua e vino..

Gli otto ristoranti che aderiscono all’iniziativa organizzano anche attività collaterali dedicate alla scoperta del territorio e delle sue tradizione: citiamo, ad esempio, le degustazioni di formaggi e laboratori didattici in aziende agricole del territorio; le passeggiate guidate presso le Alpi Orobie, con un biologo che racconterà il territorio; le passeggiate guidate con visita ai Murales di Aprica, le decine di dipinti, che colorano le contrade di Santa Maria, San Pietro e Dosso.

Info: www.saporidiprimavera.it