Maculopatia e retinopatia diabetiche: a febbraio il Mese della Prevenzione

01/02/2019

Il Centro Ambrosiano Oftalmico (CAMO) in collaborazione con l’Ospedale San Raffaele di Milano promuove da lunedì 4 a giovedì 28 febbraio 2019 il Mese della Prevenzione della Maculo e Retinopatia diabetiche, che è stato presentato alla stampa dal Dottor Lucio Buratto. Direttore scientifico Centro Ambrosiano Oftalmico di Milano, dal Professor Francesco Bandello. Direttore della Clinica Oculistica dell’Università Vita-Salute, IRCSS San Raffaele di Milano e dal Professor Massimo Porta, diabetologo. Direttore Scuola di Specializzazione in Medicina Interna dell'Università di Torino.

In 30 Centri, di cui 8 in Lombardia, 4 in Puglia e Toscana, 3 in Campania, 2 in Piemonte ed, ancora in Liguria, Veneto, Umbria, Marche, Lazio, Abruzzo, Molise, Sicilia e Sardegna, si potrà effettuare una visita oculistica gratuita per rilevare queste due patologie invalidanti, che, se non diagnosticate per tempo possono portare alla cecità.

I 30 centri sono: ABRUZZO - CHIETI/PESCARA - Clinica Oftalmologica Università “G. d’Annunzio” - Via dei Vestini 1; CALABRIA - CATANZARO - Università “Magna Grecia” U.O. di Oculistica - Viale Europa; CAMPANIA - SALERNO - A.O.U. San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona - S.C. di Oftalmologia - Largo Città d’Ippocrate; CAMPANIA - NAPOLI - UOC Oculistica Azienda Ospedaliera dei Colli - Via Leonardo Bianchi; CAMPANIA - NAPOLI -Oculistica Ospedale Cardarelli - via Cardarelli 9; LAZIO - ROMA: Fondazione G. B. Bietti per l’Oftalmologia Roma - Via Livenza 3;LIGURIA - GENOVA - UOC Clinica Oculistica Universitaria - DiNOGMI Università degli Studi di Genova - IRCCS Ospedale Policlinico San Martino - Viale Benedetto XV 5; LOMBARDIA - MILANO: Neovision Cliniche Oculistiche. C.so Vercelli 40 - Via Procaccini 1 - Viale Restelli 1;LOMBARDIA - MILANO: CAMO - Centro Ambrosiano Oftalmico - Piazza della Repubblica 21;LOMBARDIA - MILANO: Clinica Oculistica Università Vita- Salute IRCCS Ospedale San Raffaele - Via Olgettina 60;LOMBARDIA - LEGNANO: Unità Operativa di Oculistica -ASST Ovest Milanese - Ospedale Nuovo di Legnano - Via Papa Giovanni Paolo II C.P. 3; LOMBARDIA - VARESE - Ospedale di Circolo Fondazione Macchi Clinica Oculistica dell’Università dell’Insubria - Viale Borri 57; MARCHE - ANCONA - Clinica Oculistica Università di Ancona - Via Conca 71 - Ancona; MOLISE - CAMPOBASSO - Ospedale di Campobasso - Contrada Tappino; PIEMONTE -ALESSANDRIA - Azienda Ospedaliera S. Antonio e Biagio e C. Arrigo - Via Venezia 16; PIEMONTE - CUNEO - Ospedale di Cuneo - Via Michele Coppino 26; PUGLIA - CANOSA (BT) - Ospedale "Caduti in Guerra" - Via G. Bovio, 81; PUGLIA - BARI- Divisione Oculistica Ospedale Di Venere Bari - Via Ospedale di Venere 1; PUGLIA - BARI - Clinica Oculistica Universitaria Policlinico di Bari - Piazza Giulio Cesare 11; PUGLIA - LECCE - Ospedale Vito Fazzi - Piazzetta Muratore; SARDEGNA - SASSARI - Clinica Oculistica A.O.U. Sassari - Viale San Pietro 43; SICILIA - CATANIA- Clinica Oculistica Università di Catania Policlinico Rodolico - Via Santa Sofia 78; TOSCANA - AREZZO: Divisione Oculistica Ospedale di Arezzo - Via Pietro Nenni 20; TOSCANA - CARRARA- Unità Operativa Complessa Oculistica Massa e Carrara - Centro Polispecialistico Monterosso “Achille Sicari” - Piazza Sacco e Vanzetti 1;TOSCANA - SIENA- Clinica Oculistica Università di Siena Policlinico S. Maria Alle Scotte - Viale Bracci 16; TOSCANA - FIRENZE - Clinica Oculistica Università di Firenze - Largo Brambilla 3; UMBRIA - PERUGIA - Azienda Ospedaliera di Perugia - Ospedale Santa Maria della Misericordia - Via Sant’Andrea delle Fratte; VENETO - VERONA - Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata Verona Piazzale Aristide Stefani 1.

Lo screening gratuito sarà effettuato da qualificate equipe medico-infermieristiche, dotate di attrezzature all’avanguardia come, ad esempio, l’intelligenza artificiale di EyeArt; un sotware che utilizza un algoritmo in grado di analizzare le immagini dell'occhio prese con una telecamera retinica e processare milioni di dati sulle patologie oculistiche e notare anche i più minimi segni dell’insorgere della maculo e retinopatia diabetiche.

Il Mese della Prevenzione della Maculo e Retinopatia diabetiche è stato presentato a Milano dal Dottor Lucio Buratto. Direttore scientifico Centro Ambrosiano Oftalmico- Milano, dal Professor Francesco Bandello. Direttore della Clinica Oculistica dell’Università Vita-Salute, IRCSS San Raffaele, Milano, e dal Professor Massimo Porta, diabetologo. Direttore Scuola di Specializzazione in Medicina Interna Università di Torino.

Secondo quanto riportato dalla Società Oftalmologica Italiana e dalla Società Italiana di Diabetologia, quando il diabete mellito viene diagnosticato oltre i 30 anni di età, la prevalenza di retinopatia diabetica varia tra il 21% negli individui con diabete insorto da meno di 10 anni e il 76% in quelli con più di 20 anni dalla diagnosi: mediamente il 30-50% della popolazione diabetica è affetto da retinopatia in forma di varia gravità. Questo dimostra come il pericolo pubblico numero uno per gli occhi sia il diabete.

Il Mese della Prevenzione della Maculo e Retinopatia diabetiche ha avuto il patrocinio del Ministero della Salute, del Comune di Milano e della Società Oftalmologia Italiana.

Info, campagna: www.maculopatie.com.