Epson: il Calendario 2019

27/11/2018

Quest'anno il Calendario dell'azienda giapponese Epson, leader mondiale nell'innovazione con soluzioni pensate per connettere persone, cose e informazioni con tecnologie proprietarie che garantiscono efficienza, affidabilità e precisione, racconta il cambiamento climatico.

Il calendario, infatti, propone 12 scatti di Fabiano Ventura, fotografo paesaggista specializzato in tematiche ambientali.

Le immagini scelta fanno parte del progetto fotografico-scientifico "Sulle tracce dei ghiacciai" che Fabiano Ventura dirige da oltre 10 anni, alla ricerca del passato per un futuro sostenibile. Con sei spedizioni sul campo (cinque già completate, l'ultima prevista nel 2020) Fabiano Ventura visita, insieme a tecnici e scienziati, le grandi catene montuose del mondo per raccontare e documentare come esse siano mutate, a causa dei cambiamenti climatici, rispetto a quanto documentato dalle fotografie realizzate dallo stesso punto di osservazione e nel medesimo periodo dell'anno da fotografi-esploratori di fine '800 e inizio '900.

Con le sue fotografie - afferma Massimo Pizzocri, amministratore delegato di Epson Italia - Fabiano Ventura dà la possibilità anche a noi di arrivare sulle cime più alte del mondo per renderci conto di come le nostre azioni stiano portando a cambiamenti climatici drammatici. Come azienda da anni attenta all'ambiente, quest'anno abbiamo deciso di promuovere questo importante progetto e siamo orgogliosi che il Calendario Epson renda omaggio alla ricerca e a chi è in prima linea nel preservare il nostro capitale naturale.

Il Calendario, rilegato con un processo interamente artigianale, è realizzato in 800 copie numerate, composto da un totale di 9.600 fotografie originali, prodotte con stampanti, carte e inchiostri Epson, incollate, poi, manualmente, una alla volta.

La produzione del Calendario Epson 2019 (carta, inchiostri, stampa, packaging e trasporti) genera circa 3 tonnellate di CO2 equivalente. Grazie al supporto di Epson Italia a progetti di nuova forestazione compensativa, sviluppati a Milano in collaborazione con Rete Clima non profit nell'ambito del programma "Emissioni CO2 Zero", l'edizione 2019 del calendario è eco-compatibile.

Il Calendario, quindi, regala ai cittadini del Comune di Milano piante che, nel corso della loro crescita, assorbiranno la CO2 generata durante le fasi di lavorazione del Calendario stesso.

Info: www.epson.it/calendario19-ventura - www.sulletraccedeighiacciai.com