Padova: Atrofia Muscolare Spinale, stato dell’arte e nuovi obiettivi

15/11/2018

Domani, venerdì 16 novembre 2018, a Padova, nell’Aula Magna della Palazzina dei Servizi dell’Azienda Ospedaliera Universitaria, in Via Giustiniani 2, ci sarà il convegno Atrofia Muscolare Spinale, stato dell’arte e nuovi obiettivi - il caso del triveneto, organizzato da Motore Sanità.

Nel convegno si parlerà dell’atrofia muscolare spinale (SMA), una malattia neuromuscolare genetica causata dalla delezione e/o mutazione del gene SMN1 (fattore di sopravvivenza dei motoneuroni). È una malattia rara, che colpisce circa 1 neonato ogni 10.000, rappresentando, oggi, la più comune causa genetica di morte infantile. Fino a un anno fa, non esisteva una cura per la SMA, ma, grazie ai progressi della ricerca medico-scientifica, si sono ottenute terapie mirate al controllo della sintomatologia e, in seguito, grazie ad una precisa conoscenza dei meccanismi alla base della malattia, sono state prodotte terapie innovative in grado di intervenire sia a livello genetico sia per preservazione della perdita di motoneuroni.

È emersa, pertanto, la necessità di approfondire lo stato dell’arte della patologia e definire nuovi obiettivi. In particolare, è stato ritenuto opportuno discutere la gestione della SMA a livello nazionale e regionale, coinvolgendo le figure istituzionali nazionali, regionali, e i clinici dei centri esperti nella patologia, accreditati rispetto ai servizi erogati e al percorso di presa in carico della persona affetta da SMA.

Nel corso del convegno, organizzato da Motore Sanità, si discuterà, in particolare, della Governance della SMA nel Triveneto.

L’evento è realizzato con il contributo incondizionato di Biogen

Info, programma completo: www.motoresanita.it