Cremona: Festa del Torrone

07/11/2018

Ieri, martedì 6 novembre 2018, nella Sala Gonfalone del Palazzo Pirelli Attilio Fontana, Presidente della Regione Lombardia, Lara Magoni, Assessore al Turismo, Marketing Territoriale e Moda della Regione Lombardia, Barbara Manfredini, Assessore alla Città Vivibile ed alla Rigenerazione Urbana del Comune di Cremona, insieme a Stefano Pelliciardi, rappresentante della Sgp Events, che da 11 anni organizza l’evento, e Piergiorgio Burei, che dall’inizio dell’anno è-Amministratore Delegato della Sperlari S.r.l., hanno presentato l’edizione 2018 della Festa del Torrone.

Da sabato 17 a domenica 25 novembre, per ben 9 giorni, quindi, chi si recherà a Cremona potrà partecipare alla Festa del Torrone lasciandosi coinvolgere da oltre 250 appuntamenti di degustazioni, cultura e spettacolo.

I temi dell’edizione 2018 della Festa del Torrone sono due: il Novecento e Mina

Questa edizione, dunque, sarà interamente dedicata al Novecento, il “secolo breve” come spesso è stato chiamato, il secolo delle due guerre. ma anche delle grandi scoperte, il secolo della Comunicazione e della Globalizzazione, il secolo che, nel bene e nel male, ha dato una grande accelerata alla storia, alla scienza, all’arte e ai cambiamenti sociali.

Un focus tutto particolare, poi, sarà incentrato su Mina, la più grande protagonista cremonese del ‘900. La “Tigre di Cremona”, compie sarà, infatti, al centro di moltissime iniziative, spettacoli, concerti, musical, infiorate, performance ed altro ancora, che celebreranno un’artista unica e meravigliosa che ha portato il nome della città oltre i confini nazionali.

Anche quest’anno non mancheranno le costruzioni giganti di torrone, la rievocazione del matrimonio tra Francesco Sforza e Bianca Maria Visconti (domenica 18 novembre) e il Torrone d'Oro (assegnato, ogni anno, a chi rappresenta Cremona e il suo territorio in Italia e nel mondo), che sarà consegnato (domenica 25 novembre) nella Sala Quadri del Palazzo Comunale, al cremasco regista Marco Tullio Giordana (vincitore di ben 4 David di Donatello ed un David Scuola)ed alla cremonese produttrice e sceneggiatrice Cristiana Mainard.

Anche quest’anno, come avviene da oltre 20 anni, Sperlari Srl svolge il ruolo di main sponsor della Festa del Torrone con eventi non solo incentrati sul prodotto principe della manifestazione, il torrone, ma anche dedicati a Mina.

Quest’anno, Sperlari, che festeggia i 183 anni di attività, ha deciso di sostenere la manifestazione non solo con spettacoli, eventi ed incontri, che raccontano la storia e le innovazioni legate al torrone, ma anche con spot pubblicitari da 30’’ e da 10’’, che andranno in onda sulle reti Mediaset, da lunedì 12 a venerdì 16 novembre, vale a dire nella settimana che precede la Festa del Torrone. Sempre a settimana prima della Festa Sperlari aprirà le porte del suo stabilimento a scuole, istituti e associazioni, per mostrare loro come viene creato il torrone. Da sabato 17 a domenica 25 novembre, poi, saranno organizzate numerose altre iniziative, all’interno della Festa. Da lunedì 19 a venerdì 23 la sede dell’azienda ospiterà i Laboratori del Gusto, l’appuntamento con cui Sperlari permette di visitare il reparto produttivo del torrone in piena attività e partecipare alla degustazione di alcune ricette gourmet, realizzate dai ragazzi dell’Istituto Einaudi di Cremona, in cui il torrone sarà il protagonista.

Altri main sponsor della Festa del Torrone sono Rivoltini, la storica azienda di Vescovato, che compie, quest’anno, 90 anni, e l’azienda dolciaria Vergani, fondata nel 1881, celebre non solo per il torrone, ma anche per la mostarda e le praline di cioccolato.

Info, programma completo con tutte le novità e le conferme, convenzioni con Trenord: www.festadeltorrone.com.