Roma, Jazz Glazz: In Vino Veritas e In Cibo Meritas

04/09/2018

Il gruppo Jazz Glazz è composto da Rodolfo Mantovani, attore “vinante” e recitante, accompagnato da una band, formata da Aldo, Carlo, Claude, Graziano e Rob, che esegue brani originali e standard, in chiave solista e in accompagnamento alla recitazione in cui l’attore decanta brevi aforismi e reading interagendo con il pubblico sin dal suo apparire in scena, alternando citazioni letterarie e racconti originali.

Lo spettacolo è una forma di Teatro Canzone che si sviluppa con musica e recitazione per un cabaret d’autore. Lo spirito che lo anima è goliardico e coinvolgente. Una formula che rende trascinante ed originale la rappresentazione, sospesa com’è tra il teatro e la musica . A tenere insieme le due dimensioni, un ritmo scenico altissimo che trascina lo spettatore in un crescendo di suoni e calembour, regalandogli un ruolo attivo da protagonista. Lo spettatore esce da questa esperienza teatrale e musicale, con la consapevolezza di aver preso parte ad una serata tra amici, all’insegna della sana goliardia, dello scherzo e della poesia. Il gruppo, dopo aver conquistato entusiastici consensi da platee affollate e divertite in tutto il centro Italia, presenta, due spettacoli diversi, ma legati dall’approccio gaudente che li contraddistingue.

In Vino Veritas - Lo spettacolo regala un’immagine gioiosa, allegra e responsabile del buon bere e della convivialità. Un intreccio di personaggi, una storia in musica che si sviluppa intorno all’eterno fluire del “nettare degli dei” nel nostro immaginario collettivo. Una trama di esplosioni musicali, un ordito cabarettistico ed il vino, la visione etilica, lo stordimento allegro e mai cupo a creare ilarità ed allegria. - Sabato, 15, ore 21, Teatro le maschere.

In Cibo Meritas - Il secondo lavoro dei Jazz Glazz, totalmente originale, che diverte e coinvolge nella giostra goliardica offerta dal cibo e dal rapporto che abbiamo con lo stesso. Lo spettatore si sorprenderà a “masticare” risate sulla rappresentazione delle proprie abitudini e dis-abitudini alimentari con le divertenti conseguenze. - Venerdì 14, ore 21, Teatro le maschere.

La rappresentazione è strutturata in modo da adattarsi a luoghi diversi senza per questo perdere ritmo, pathos, comicità. Teatri, enoteche, ristoranti, bar, cantine, librerie, case private come anche piazze e giardini, quindi, sono tutti palcoscenici ideali, nei quali si riesce perfettamente ad ambientare e far vivere la scena. Tutto il materiale di scena viene portato dal gruppo. Non si richiedono strumentazioni di nessun tipo.

Ogni spettacolo può durare dai 30 ai 90 minuti, secondo le esigenze della committenza, senza perdere significato, né ritmo o spettacolarità.

Info: www.jazzglazz.it