Le Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona: edizione 2017

24/10/2017

Oggi, 24 ottobre, a Milano, presso Palazzo Pirelli di Regione Lombardia, Antonio Piva, Presidente di CremonaFiere, Mauro Parolini, Assessore allo Sviluppo Economico di Regione Lombardia e Gianluca Galimberti, Sindaco di Cremona, hanno presentato la settantaduesima edizione delle Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona, che si svolgeranno da domani 25 ottobre a sabato 28 ottobre a CremonaFiere.

Le Fiere apriranno domani mattina alle ore 9.00, ma saranno inaugurate, alle 15.00, da Maurizio Martina, Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali.

Piva: Ci aspettiamo di superare i 60mila visitatori professionali e di vedere i frutti legati all'intensa opera di internazionalizazione, portata avanti fin qui e riscontrabile nel maggiore numero di operatori ed espositori esteri presentiLe novità anche quest'anno non mancano e arrivano soprattutto dalla ricerca e dalla tecnologia. Ci saranno larghi spazi dedicati alla zootecnia digitale e alle tecnologie del latte, e poi molti contenuti legati alla convegnistica perché crediamo che una mera esposizione di prodotti e servizi oggi possa essere di certo interessante, ma la nostra missione è anche quella di fare cultura. Sostenibilità e rispetto per l'ambiente sono uno dei focus più caratterizzanti del programma delle Fiere Zootencniche: per questo motivo con Legambiente abbiamo iniziato un percorso che ci sta dando grandi soddisfazioni e che contempla argomenti come pratiche agricole compatibili con il rispetto ambientale e la mitigazione dell'impatto delle attività agrozootecniche.

Parolini: Le Fiere rimangono un momento in cui si concentrano possibilità di incontro, e dove si concretizza il rapporto fra gli operatori. Vedo una grande evoluzione nelle Fiere, che oggi stanno cambiando e rispondendo ai nuovi bisogni degli operatori. Le Fiere Zootecniche sono un evento fondamentale del settore e questo succede non a caso: Cremona è nel cuore della grande area agricola e agro-industriale del nostro paese, basti pensare che il 44% del latte italiano viene prodotto in Lombardia. Vorrei ricordare anche l'importanza della costituzione di Lombardia Fiere, costellazione che coinvolge CremonaFiere insieme con Centro Fiera, Pro Brixia e Promoberg: un accordo di contenuti stringenti e che diventerà più forte man mano che si attueranno iniziative.

Le Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona sono il più importante appuntamento italiano per il settore e uno dei primi tre a livello mondiale, riconosciuto dal Ministero dello Sviluppo Economico come “ambasciatore” del Made in Italy nel mondo.

Le Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona, con oltre 800 brand, 20 delegazioni organizzate di buyers e tecnici da 16 Paesi stranieri e più di 100 eventi di carattere tecnico-scientifico, workshop, seminari e presentazioni, racchiudono ben cinque rassegne professionali:

72^ Fiera Internazionale del Bovino da Latte - L'unica Manifestazione fieristica in italia specializzata sulla zootecnia da latte ed una delle più importanti al mondo per il settore. Oltre all'esposizione dei migliori marchi internazionali di attrezzature e servizi per la zootecnia da latte e l'agricoltura, ospita ogni anno la Mostra Nazionale di Razza Frisona.

21^ Rassegna suinicola di Cremona - Il solo Salone della suinicoltura italiana, nella zona che presenta la più alta concentrazione di grandi allevamenti e di industrie per la trasformazione.

7^ Expocasearia - Un salone in continua crescita, grazie alle sempre maggiori opportunità offerte dalla trasformazione del latte in azienda.

BioEnergy - L’unica manifestazione in Italia specializzata nelle agroenergie, con focus professionali inscritti nella cornice tematica dell’economia circolare; per la prima volta il Salone è inserito all'interno delle Fiere Zootecniche, punto di incontro e confronto per tutti i più rappresentativi attori del comparto agro-zootecnico.

4^ International Poultry Forum - Un appuntamento dedicato all'avicoltura con i maggiori specialisti internazionali per confrontarsi sulle novità tecniche, veterinarie, e di mercato.

Info, programma completo: www.bovinodalatte.it/programma-eventi.