Flavio Bellomo è il nuovo presidente della Cantina Friulana Vini La Delizia

08/01/2016

Flavio Bellomo è stato eletto, all’unanimità, dal Consiglio di Amministrazione, presidente della cantina Viticoltori Friulani La Delizia, , mentre Denis Ius, sarà il nuovo vicepresidente.

Il passaggio di testimone ai vertici della più grande realtà vitivinicola del Friuli Venezia Giulia, che conta oltre 500 soci e produce il 18% delle uve regionali, è stato stabilito con l’obiettivo di dare una continuità ai programmi e ai progetti di sviluppo, nonché per salvaguardare e tutelare il consumatore e i viticoltori soci di una realtà in continua crescita ed espansione.

Vini La Delizia, infatti ha chiuso il 2015 con un risultato d’esercizio assai positivo, +10% sul fatturato 2014 raggiungendo la considerevole cifra di 38 milioni di euro, di cui il 60% è dato dall’export. Le aree in cui l’esportazione dei vini della cantina friulana La Delizia registrano maggiori vendite sono l’Unione Europea per il 65%, Stati Uniti e Canada per il 31% e il resto del mondo con il 4%, ma in continua espansione grazie ai mercati emergenti quali Russia, Turchia e Messico.

Per il neo presidente Flavio Bellomo, di San Vito al Tagliamento, che già da 6 anni ha ricoperto il ruolo di vicepresidente di Vini La Delizia, il 2016 si prospetta con un progetto di crescita del fatturato stimato non inferiore al 10% e con l’obiettivo di portare avanti scelte ambiziose sia in ambito di ricerca e di sviluppo, che in campo commerciale.

Sono iniziati, infatti, i lavori di ristrutturazione per la realizzazione di una nuova cantina per lo stoccaggio del vino sfuso e di una piattaforma logistica per la gestione di quello imbottigliato nella zona di Orcenico Inferiore di Zoppola (PN), nell’area dell’ex Società Cooperativa Agricola Friulvini.

Info: www.ladelizia.com