Offida: Vinea Festival, eccellenze alla ribalta dal 1° al 3 agosto

05 agosto 2014

Il monumentale Convento di San Francesco, che ospita l'Enoteca Regionale delle Marche, ha ospitato, dal 1° al 3 agosto, la seconda edizione di Vinea Festival.

Ancora una volta la kermesse, firmata da Piceno Open - Vinea Qualità Picena, ha messo al centro della scena i vini DOC e DOCG del territorio, che non sono, però, stati gli unici protagonisti. L'attenzione è stata puntata anche sull'Oliva Ascolana del Piceno DOP, sul Vitellone Bianco IGP dell'Italia Centrale e sulla vasta produzione biologica della zona, che comprende anche Olio Extravergine di Oliva e formaggi.

Novità assoluta dell'edizione 2014, che ancora una volta ha dato spazio a Laboratori e Degustazioni per adulti e bambini, è stato “Piceno Open in Tour”, sensoriale itinerario nel gusto che ha toccato quattordici aziende del territorio aderenti all'iniziativa. Ad aprire le loro porte ai visitatori desiderosi di scoprire sapori e saperi del territorio sono state Soc. agricola Ciù Ciù, Vinioffida Cantina PS, La Cantina dei Colli Ripani, La Fontursia, l'Az. Agr. Montevarmine, l'agriturismo La Regina delle More, l'agriturismo Oasi Biologica, le Cantine Capecci, l'agriturismo Il Sapore della Luna, la Tenuta la Riserva, i Vigneti Vallorani, la Cartofaro Agribiologica, la Fattoria Case Rosse e Vini Pantaleone.

Il palato dei buongustai si è soddisfatto durante “Le Cene di Vinea Festival” con i deliziosi piatti preparati secondo le ricette tradizionali in abbinamento alla degustazione di quattro etichette di Offida DOCG Passerina. Venerdì 1° agosto, il menù è stato a base di "Pesce Azzurro", mentre sabato 2 agosto, gli Chef dei ristoranti "La Mattra" e "La Botte" hanno dato prova di creatività culinaria con una serie di piatti a base di oliva tenera ascolana del Piceno DOP. Domenica 3 agosto, si sono messi ai fornelli i maestri di cucina dell'Osteria Ophis che hanno preparato ricche pietanze a base di carne bovina Marchigiana IGP.

Vinea Festival si inserisce nel più ampio progetto di filiera Piceno Open, promosso dalla Vinea di Offida, che promuove non solo le eccellenze da bere, ma anche quelle da mangiare, con particolare attenzione ad alcune tipicità del territorio.

L'obiettivo - ha ricordato l'organizzatore Stefano Greco, di Tuber Communications - è di rendere stabile questo processo di comunicazione e promozione in rete, anche a prescindere dalla disponibilità di finanziamenti pubblici.

Info: www.picenopen.it.