Sauvignon Furiel: fiore all’occhiello del Borgo dei Posseri

31 luglio 2013

Borgo dei Posseri è un‘azienda vinicola di Ala, in provincia di Trento; una sorta di "pianeta enoico" sospeso tra la valle solcata dal fiume Adige e le cime che portano verso le Piccole Dolomiti.

Maria Marangoni e Martin Mainenti, due giovani amici, hanno deciso di intraprendere una sfida: riscoprire e rilanciare l‘intrinseca forza agricola di Borgo dei Posseri. Con entusiasmo e determinazione hanno rivoluzionato la loro azienda agricola, senza intaccare l‘identità del territorio e per farlo si sono basati sulla valorizzazione agronomica della coltivazione montana, ma soprattutto con l‘indole di quanti con amore gestiscono il frutto della terra. Accudire le viti Š per loro una scelta di vita così come il rispetto per la natura.

Fiore all‘occhiello, dei vini prodotti, è il Furiel: Sauvignon Bianco, di colore paglierino e dal profumo intenso e persistente con note di fiore di sambuco. La vendemmia, eseguita a mano dopo attenta cernita, avviene a fine settembre; mentre la vinificazione, ovvero il processo di trasformazione dell‘uva in vino e del suo affinamento, avviene tramite diraspatura e soffice pigiatura. Segue poi fermentazione del mosto in bianco a temperatura controllata. La maturazione avviene in botti di acciaio per sette mesi per finire l‘affinamento in bottiglia.

Furiel Sauvignon Bianco è ottimo come aperitivo, grazie alla sua sapidità e freschezza; può essere abbinato a piatti freschi e acidi e il pesce è uno dei suoi migliori alleati in tavola. Consigliato anche con formaggi di capra.

La bottiglia da 0,75 l è in vendita nelle migliori enoteche, wine bar e drogherie specializzate a 12,50 euro.

Info: Borgo dei Posseri – Località Pozzo Basso 1, 38061, Ala (TN) Italia - www.borgodeiposseri.com.