Tra le tante proposte di Twizz segnaliamo una proposta per visitare La Palma (Isole Canarie) con una quota da 820 euro a persona.

La quota di partecipazione comprende: voli Iberia, via Madrid da Milano o Roma di andata e ritorno - trasferimenti da e per l’aeroporto di Santa Cruz La Palma - 7 notti in Hotel 4 stelle in camera doppia - trattamento di pernottamento e prima colazione - escursione intera giornata National Park Caldera de Taburiente con guida multilingue - escursione intera giornata Rain Forest World Biosphere Reserve con guida multilingue.

L’isola vulcanica di La Palma si trova 80 km a ovest di Tenerife, è la quinta isola più popolosa dell’arcipelago delle Canarie (Spagna) ed è anche la quinta per estensione. La sua capitale è Santa Cruz de La Palma.

L’isola, conosciuta come l’isola bella, coinvolge ogni visitatore per i suoi paesaggi mozzafiato, gli imponenti vulcani, i fitti boschi, le spiagge accoglienti e per i suoi cieli pieni di stelle. Grazie ai suoi cieli limpidi ed alle condizioni uniche per osservare le stelle, l’isola è anche denominata Starlight, per la sua ottima qualità astronomica.

Grazie alle peculiarità del clima palmero, e, in particolare, al fatto che le nubi si formano in uno strato compreso tra 1 e 2 km di altezza, sulla sommità del Roque de los Muchachos (al di sopra delle nubi), nel territorio municipale di Garafía, si trova l'Osservatorio del Roque de los Muchachos, un osservatorio astronomico che ospita un gruppo di telescopi di varie nazionalità. L’Osservatorio è gestito in comune dall'Instituto de Astrofísica de Canarias e dalle nazioni proprietarie dei telescopi. Tra i telescopi c’è anche Galileo, il maggiore telescopio ottico italiano.

Nel centro dell'isola, dal 2002 dichiarata Riserva della biosfera dall'UNESCO, si trova il Parco nazionale della Caldera de Taburiente, uno dei quattro parchi nazionali presenti nell'arcipelago.

L'isola è formata da due edifici vulcanici attigui: uno a nord, circolare, con un diametro di circa 25 chilometri e interrotto dalla profonda depressione della Caldera de Taburiente, e dalla catena vulcanica chiamata Cumbre Vieja, di forma allungata, che si estende su una linea di circa 20 chilometri. Nel Parco nazionale della Caldera de Taburiente, istituito nel 1954, si trova il Roque de los Muchachos, alto più di 2000 metri, la principale cima dell'isola:. A sud dell'isola, invece, si estende il Parco naturale del Cumbre Vieja, che comprende nel suo territorio l’omonimo vulcano.

Una rete completa di sentieri, oltre 1.000 KM, segnalati e contrassegnati copre tutta l'isola e la rende un paradiso per gli amanti del trekking. L’isola sembra dipinta di colore verde per i suoi boschi frondosi dalla vegetazione preistorica. In ogni punto di La Palma si può entrare in contatto con la natura, sotto uno dei migliori cieli del mondo per osservare le stelle, rilassandosi, poi, in una delle sue accoglienti spiagge nere o facendo un’escursione tra vulcani e canyon.

La coltivazione più diffusa a La Palma è quella delle banane. Fra le altre attività dell'isola trova spazio il turismo nonostante le poco numerose spiagge siano difficili da raggiungere.

Nell’isola, ogni cinque anni, si svolge la Bajada della Madonna della Neve, patrona dell'isola di La Palma, che si festeggia il 5 agosto. Durante queste celebrazioni si svolgono diversi eventi quali, ad esempio, la Danza de los Enanos o il Baile del Minué.

A carnevale si festeggiano Los Indianos.

Info: TWIZZ - TAU VIAGGI - Via G.B. Morgagni 33, 20129. Milano - tel +390220245481 - info@twizz.it - www.twizz.it

  • img1
  • img2
  • img3
 Versione stampabile




Torna