Da venerdì 7 a lunedì 10 settembre, nella Fiera di Bologna, si è svolta la 30a edizione di SANA, il Salone Internazionale del comparto del Biologico e del Naturale, che è sempre più di rilievo per lo sviluppo del nostro Paese: negli anni, infatti, si è trasformato da settore di nicchia a vero e proprio driver di crescita e innovazione. Il bio e il naturale sono presenti in tutti gli aspetti del quotidiano e guidano le scelte d’acquisto di un numero crescente di consumatori, sempre più attenti ai temi della sostenibilità ambientale e della salute.

I visitatori hanno così potuto conoscere le novità relative all’Alimentazione biologica (padiglioni 21, 22, 31 e 32, con prodotti alimentari, macchinari per la lavorazione e il packaging, attrezzature per l’agricoltura, servizi, enti di certificazione e vari protagonisti della filiera agroalimentare bio), alla Cura del corpo naturale e bio (padiglioni 25 e 26, con cosmetici di origine naturale e biologica, integratori alimentari, piante officinali e trattamenti per il corpo green) e al Green lifestyle (padiglione 19 con prodotti e soluzioni sostenibili per ogni aspetto della quotidianità.

La 30a edizione di SANA è stata inaugurata venerdì mattina con il Convegno 30 ANNI DI BIO: 30 ANNI DI SANA. 30 anni di successi per l’agricoltura del futuro, organizzato da BolognaFiere e FederBio. Al centro del dibattito ci sono state le strategie e le prospettive per il mercato.

Nel pomeriggio, poi, l’OSSERVATORIO SANA 2018, promosso e finanziato da BolognaFiere con il patrocinio di FederBio e AssoBio e realizzato da Nomisma, ha presentato tutti i numeri del bio italiano. Argomento centrale dell’edizione 2018 è stata l’analisi delle abitudini d’acquisto di prodotti biologici e delle risposte che i rivenditori specializzati hanno adottato per venire incontro alle nuove esigenze degli acquirenti.

Entrando nel Salone, i visitatori hanno potuto conoscere più di 950 novità e valutarle, votandone una per ogni categoria merceologica. I prodotti che hanno ottenuto più preferenze si sono aggiudicati il SANA Novità Award (il raccolto di un anno di un albero biologico, offerto da Biorfarm), consegnato domenica pomeriggio al Centro Servizi di BolognaFiere:

Alimentazione biologica: Zenzero disidratato senza zuccheri aggiunti e aromatizzato con misto bosco dell’Azienda Agricola Ama Te Stesso. Lo zenzero disidratato senza zuccheri aggiunti è un prodotto artigianale trasformato in Italia. Per la sua realizzazione e dolcificazione è stato solo utilizzato il succo d’uva ed è stato aromatizzato con polveri micronizzate naturali. È totalmente naturale, privo di conservanti, coloranti e addensanti. Le proprietà dello zenzero rimangono inalterate grazie al metodo di conservazione, ovvero la disidratazione a freddo.

Cura del corpo naturale e bio: Fior di Salina de L’Erbolario. Una linea di trattamento per il corpo che unisce le proprietà cosmetiche del Sale marino a quelle delle piante tipiche della macchia mediterranea, il Lentisco, la Salicornia e il Corbezzolo. Quattro prodotti, Profumo, OleoScrub, Bagnoschiuma e Crema per il Corpo, per vivere un’immersione totale nel benessere e riscoprire una pelle levigata, setosa e morbida. Una fragranza acquatica e agrumata, un inno frizzante ai sentori del Mediterraneo.

Green lifestyle: Mercur Dyn dell’Agri.Bio.Piemonte. Il Mercur Dyn è un dinamizzatore mercuriale a pedali, che porta i messaggi delle forme cosmiche nella Terra, che fa sposare le forme celesti e le sostanze terrestri grazie a un movimento semplice e gestito da due pedali che attraverso la visione della formazione del vortice completo e profondo invertono con un semplice meccanismo il senso di rotazione. È possibile dinamizzare da 20 a 250 litri.

Oltre al SANA Novità Award è stato consegnato anche il Premio #Bloggerforsana, assegnato a cura di 6 blogger:

Alimentazione biologica: Michela Dessì di Cr_eative e Giulia Giunta di La Mia Cucina Vegetale hanno scelto la Farina per polenta di riso Vialone Nano Biologica semi-integrale dell’Azienda Agricola Martin Roberta. La polenta ha un gusto delicato e cremoso; non è precotta e cuoce in 10 minuti. Si tratta di un prodotto nuovo, che ha come un unico ingrediente il riso Vialone Nano IGP: adatta alle persone intolleranti al glutine, rappresenta un’alternativa per tutti alla classica polenta di mais.

Cura del corpo naturale e bio: Elena Rossi di Vanity Space e Valentina Romani di The life of a bee hanno orientato la loro preferenza su New Age Filler di Alkemilla, un prodotto innovativo per la sua formulazione e che si presta a soddisfare un'esigenza molto attuale per il pubblico femminile: quella di poter utilizzare un primer naturale che garantisca un effetto lifting istantaneo.

Green lifestyle: Raffaella Caso di Babygreen e Selene Cassetta di Viaggio Sostenibile per il Green lifestyle hanno premiato Life Energy Mat di Siqur Salute: un innovativo tappetino geobionomico, in grado di arginare l’impatto di tensioni e correnti artificiali trasmesse dall’ambiente, che riduce lo stress e aumenta il benessere generale. È infatti sufficiente entrare in contatto con il Life Energy Mat per ridurre i livelli di tensione elettrica corporea di oltre il 90%.

Nel corso delle quattro giornate di SANA 2018 non sono mancati un ricco programma di convegni, incontri tra aziende e buyer internazionali, momenti di intrattenimento, con un ricco calendario di iniziative collaterali, in programma sia all’interno sia all’esterno del Quartiere fieristico.

E’ tornato anche SANA City, il calendario di eventi green in programma in città. Eco-Bio Confesercenti propone con Ecobio in Città oltre 100 appuntamenti per 10 giorni all’insegna del biologico e del naturale; FederBio organizza a Bologna la tappa finale della Festa del Bio; Ascom Confcommercio Bologna partecipa al trentennale di SANA con le aperture prolungate di circa 40 tra ristoranti e negozi.

Info, convegni ed eventi in fiera e in città: www.sana.it

Giovanni Scotti

 Versione stampabile




Torna