Codè CRAI Ovest, Centro distributivo del Gruppo CRAI inaugura il nuovo punto vendita di viale Teodorico 18 a Milano.

Il nuovo negozio si propone di essere un primo passo verso la trasformazione di tutto il canale del commercio di prossimità. Il concetto oggi espresso in 250 mq sarà replicato in altre due versioni (600 mq e 1000 mq) con ampie integrazioni nella parte somministrazione.

Codè CRAI Ovest festeggia con orgoglio la ricorrenza dei 100 anni di associazionismo nel dettaglio alimentare. La cooperativa fonda infatti le proprie radici nei primi anni del secolo a Torino.

Dopo aver percorso negli ultimi tre anni un cammino di riorganizzazione delle proprie strutture e delle proprie modalità operative - precisa Matteo Polo Friz, amministratore delegato Codè CRAI Ovest - sono stati fondamentali la completa terziarizzazione delle attività dedicate alla logistica interna e l'innesto di nuove competenze che hanno rafforzato una squadra storicamente competente e coesa.

Il punto vendita CRAI in viale Teodorico espone un assortimento fortemente orientato ai freschi e al take-away monoporzione che in questo caso può essere consumato anche in un area soppalcata di 80 mq.

L'area soppalcata sarà destinata anche a ospitare una serie di incontri sull'alimentazione con focus su prodotti di alta qualità che CRAI propone. Sarà proposto un programma di eventi dedicati al vino e ai suoi abbinamenti con la presenza di esperti ONAV, saranno organizzate degustazioni di pregiati formaggi italiani, mini corsi sulla preparazione di aperitivi ecc. A disposizione dei consumatori un monitor con video informativi sul cibo, un servizio wi-fi free, un forno a micro onde e una macchina del caffè con capsule di selezionate miscele prodotte in esclusiva per CRAI. Tutto questo per far vivere al cliente un'atmosfera familiare e confortevole in linea con il posizionamento di servizio.

Nell'area supermercato sono stati utilizzati frigoriferi di moderna concezione sia per i bassi consumi (es. il murale salumi formaggi modello sky view) che per la versatilità nell'utilizzo (es. il modello di banco con vetri scorrevoli per trasformare il servito in take away). Grazie alla sapiente illuminazione e alla scelta dei colori, il punto vendita CRAI intende essere un punto di incontro piacevole e moderno oltre che luogo per gli acquisti.

Importante per il consumatore è la comunicazione e l'informazione, sono stati quindi previsti installazioni multimediali; nello specifico un monitor sul banco taglio che servirà anche da elimina code e altri due monitor da 55 pollici per la comunicazione esterna. Gli ingredienti e gli allergeni saranno evidenziati anch'essi tramite uno schermo nei pressi del banco gastronomia.

Per quanto riguarda gli assortimenti particolare cura è stata posta su vini, birre e prodotti salutistici, mentre nei banchi serviti spicca la selezione del forno dolce e salato abbinato alla vendita di pane sfuso self service. La scelta di formaggi e salumi è anch'essa ricca e sfiziosa per soddisfare anche i food lovers più esigenti. L'ortofrutta proporrà, oltre alla gamma sfusa, un assortimento di insalate, macedonie e zuppe. Troveranno anche spazio prodotti più esotici e di tendenza, quali le radici di daikon dal potere dimagrante alle bacche di goji con proprietà antiossidanti.

Il punto vendita CRAI di viale Teodorico si rivolge a una clientela eterogenea e si pone come punto di riferimento della zona con un'offerta di prodotti di alta qualità.

Codè CRAI Ovest è una cooperativa con sede a Leinì, che quest'anno compie 100 anni; opera in Piemonte, Valle d'Aosta, Liguria e Lombardia e, con oltre 310 punti vendita appartenenti a circa 250 soci ha una significativa presenza nei centri cittadini e nelle località turistiche. Nel 2014 ha registrato un fatturato nei confronti dei propri associati di oltre 230 milioni di euro con l'azzeramento pressoché totale del debito aziendale dai 12 milioni del 2012 ed il reddito operativo (ebitda), nello stesso arco di tempo, triplicato sino a sfiorare i 5 milioni di euro.

 Versione stampabile




Torna