Living Museum a St.Croix: nuova iniziativa ed attrattive per tutti.

Con l’intento di continuare ad enfatizzare le profonde tradizioni culturali di St.Croix, il Dipartimento del Turismo delle Isole Vergini Americane presenta “Living Museum” un’esperienza all’Estate Whim Museum dell’isola di St.Croix.

Da quest'anno il visitatore, il crocierista così come i residenti dell’isola hanno l’opportunità di partecipare ad una esperienza della tradizione di St.Croix che riflette il ricco patrimonio storico, l’artigianato, la cucina e lo stile di vita dell’isola, la più grande dell’arcipelago che conserva un patrimonio di cultura afro-caraibica e coloniale indiscusso.

Il Living Museum offre dimostrazioni ed attività interattive che esaltano la antiche tradizioni isolane, conservate dagli anziani e tramandate nel tempo.La ex piantagione coloniale di origine danese, Estate Whim è lo scenario ideale per questa esperienza ove nel tempo passato pescatori, cuochi, artigiani, maniscalchi, creatori di cestini intrecciati e gioiellieri hanno praticato senza tregua un’arte ed un commercio per garantirsi la sussistenza.www.isoleverginiusa.it

“Spring…is in the air” con Wimdu

In giro per l’Europa tra i più spettacolari festival di primavera

Da cogliere al volo i suggerimenti firmati Wimdu - la più grande piattaforma europea per la ricerca di appartamenti privati in città - che in vista dei 10 Festival dei fiori più emozionanti d’Europa suggerisce mete e soluzioni di soggiorno davvero imperdibili!Che optiate per le frizzanti cornici del Portogallo o della Spagna, che vi lasciate affascinare dall’eleganza di Paesi come la Francia, l’Austria o la Danimarca, che decidiate di partire alla volta di Germania e Croazia, o preferiate i suggestivi scenari italiani, Wimdu offre sempre la soluzione più adatta per indimenticabili soggiorni in città.

Da Madeira a Salisburgo, da Amsterdam a Copenhagen, da Spalato ad Amburgo, da Girona a Noto ad Avignone www.wimdu.it

Charminly.com: dimore storiche e tesori d’Italia...

Charme-in-Italy, l’eccellenza dell’ospitalità italiana che non si misura in stelle e che non è accessibile solo a pochi. Una vetrina online www.charminly.com per scoprire un mondo slow fatto di atmosfere ed emozioni vissute grazie ai proprietari di relais, hotel di charme, agriturismi, bed&breakfast che si sono avvicinati al mondo dell’ospitalità solo per passione.

Bellissime foto fanno da corollario a descrizioni puntuali delle strutture che sono anche inserite nel loro contesto geografico, artistico e culturale.

Ogni struttura, relais, hotel di charme o agriturismo che sia, viene inserita nella collezione e collocata nel suo contesto geografico dopo un’attenta e rigorosa selezione e la loro storia viene “raccontata” con entusiasmo dagli stessi proprietari.

Tutte le circa 40 strutture ad oggi presenti però, benché diverse, sono accomunate da un’atmosfera calda e accogliente e dalla sensazione di sentirti a casa.

Descrizioni in tre lingue: italiano, inglese e tedesco per rilanciare le zone fuori città, magari meno note del Belpaese, Langhe, Roero, Maremma…

Con un click si accede direttamente al sito delle strutture per prenotare il tipo di sistemazione preferito sia per un week end che per soggiorni più lunghi, in maniera semplice e diretta.www.charminly.com

A caccia di storia tra i castelli e i giardini prussiani di Berlino-Brandeburgo

Una mostra tutta al femminile e i 70 anni dalla Conferenza di Potsdam sono l’occasione per un viaggio nel tempo alla scoperta di uno straordinario patrimonio artistico e culturale

Oltre 30 palazzi e giardini aperti al pubblico, molti dei quali dichiarati patrimonio dell'umanità dall'UNESCO, a cui si affiancano più di 300 tra edifici e strutture e 700 ettari di giardini e parchi: sono questi i numeri della Fondazione dei castelli e dei giardini prussiani Berlino-Brandeburgo (SPSG), che gestisce lo straordinario patrimonio artistico e culturale della capitale tedesca e del Land Brandeburgo con capitale Potsdam.

Nel 2015 ricorre anche un anniversario: il 70esimo dalla Conferenza di Potsdam. Il castello di Cecilienhof, cornice del vertice che nell’immediato dopoguerra ridisegnò l’Europa, celebra la ricorrenza con una mostra permanente aperta tutto l’anno. www.spsg.dewww.germany.travel

Sassonia, concerti in luoghi insoliti

Viaggio da Dresda a Görlitz, nel cuore della Germania dell’est, per scoprire grazie alla musica i siti storici e artistici più affascinanti e inusuali dove assistere a concerti di musica classica e muoversi a ritmo di jazz. Appuntamenti dal 14 maggio all'8 giugno.Farsi guidare dalla musica è uno dei modi più ispirati e intensi di vivere la Sassonia. La regione di Dresda e Lipsia, destinazione numero uno in Germania per il turismo culturale e culla dei grandi compositori classici, offre occasioni ideali.Il Dresden Musik Festival é la rassegna di concerti ed eventi di musica classica che si tiene dal 14 maggio all’8 giugno nei luoghi simbolo della città di Dresda e della Valle dell’Elba.

Uno storico appuntamento che quest'anno compie 30 anni, nel quale migliaia di visitatori si ritrovano ad assistere ad esibizioni magistrali di musicisti solisti, orchestre ed ensembles da tutto il mondo, niente meno che nei principali e bellissimi siti storici, castelli, musei, location d’avanguardia e teatri della città.

A Görlitz, dal 27 al 31 maggio, i luoghi simbolo e centri della vita di ogni giorno diventano location inusuali per concerti di musica jazz di artisti internazionali: la sala del tribunale, la chiesa Annenkapelle, il Teatro Gerhart-Hauptmann, la birreria Landskron BRAU-Manufaktur, la fortezza di Horka, il parco del castello del conte Fürst Pückler a Bad Muskau, patrimonio mondiale dell’UNESCO.www.sassoniaturismo.it

Franca Dell’Arciprete

  • img1
  • img2
  • img3
  • img4
  • img5
 Versione stampabile




Torna