Il dato premia il posizionamento del nuovo concept lanciato nella prima edizione di gennaio 2014. Significativa la presenza di Russi, Francesi e Cinesi; in particolare è stato registrato un ritorno molto positivo dei buyer provenienti dagli USA e dal Giappone.

Questi numeri sono il risultato di un percorso di valorizzazione dell’eccellenza e dello stile italiano nel mondo che non poteva lasciare indifferenti le aziende più attente all’innovazione e proiettate a rendersi interpreti di questi valori. - afferma Enrico Pazzali, Amministratore Delegato di Fiera Milano - Questa seconda edizione ci dice che siamo sulla strada giusta ed è il volano ideale per la prima edizione estera di HOMI, in Russia dal 15 al 18 ottobre, in contemporanea con i Saloni Worldwide Moscow, dove porteremo 120 espositori tra italiani e stranieri. Sarà un’occasione per affermare ancora una volta il respiro internazionale di HOMI e penetrare in un mercato dalle enormi potenzialità come quello russo.

Il concept innovativo di HOMI ha raccolto anche l’appoggio di associazioni di categoria di primo livello. Tra queste, SMI, Sistema Moda Italia, che ha agevolato l’ingresso di prestigiosi player del tessile per la casa, e Federlegno Arredo, che già dalla prossima edizione di gennaio 2015 sarà presente in manifestazione con un’area interamente dedicata al complemento d’arredo.

L’appuntamento con HOMI, terminata l’esperienza russa, sarà a gennaio 2015 quando la manifestazione tornerà a fieramilano con nuove proposte ed espositori da tutto il mondo, nell’edizione che apre la strada a Expo Milano 2015.

 Versione stampabile




Torna