Fino al 24 febbraio, grazie a Emirates, shopping…music and sport

Club Dubai per lo Shopping Festival

  In viaggio tra gusto e cultura  

Fino al 24 febbraio, grazie a Emirates, č possibile volare nella cattedrale del lusso nel deserto, dove avrŕ luogo il Dubai Shopping Festival, un evento in cui lo shopping piů estremo, i  saldi, le corse di cavalli e cammelli e altri avvenimenti incredibili, animano la cittŕ. … Per chi non puň resistere al richiamo dello shopping piů sfrenato, per chi ha preferito neve e temperature polari per festeggiare il Natale e inizia ad avere nostalgia di sole e mare, per chi vuole semplicemente spezzare la lunga attesa per la primavera e per chi vuole farsi letteralmente travolgere da uno degli eventi piů straordinari di Dubai, l’Emirato Arabo che, per eccellenza, ha fatto dello stupore la parola che piů di ogni altra descrive alla perfezione questo ‘regno da mille e una notte’… Fino al 24 febbraio, nella cattedrale del lusso nel deserto, si terrŕ il Dubai Shopping Festival, un evento in cui shopping ‘estremo’, saldi, corse di cavalli e cammelli ed altri avvenimenti incredibili, animano la cittŕ.Qui, tra grattacieli, mare e deserto si esibiranno per un intero mese artigiani, scultori e musicisti di fama provenienti da tutto il mondo. Non mancheranno inoltre concerti ed esibizioni teatrali e, per il pubblico piů giovane, spettacoli con i personaggi dei cartoni animati e centinaia di artisti da strada. Allo Shopping Festival si trova, si vende e si compra davvero di tutto, con sconti del 30-70% passando dalla raffinatezza al kitsch senza troppe difficoltŕ. Qualsiasi desiderio puň essere esaudito, basta non perdersi tra gli oltre tremila negozi di questo affascinante emporio multicolore. Non solo centri commerciali, degni delle piů grandi megalopoli, ma per chi č interessato a uno “shopping del tipico” il suggerimento č di addentrarsi nei suq, e di lasciarsi tentare da tappeti persiani e dhurry, caffettiere arabe, spade e pugnali khanjar d’argento e di bronzo, mobili di palissandro e di noce intarsiati, che restituiscono a Dubai tutto il fascino di una cittŕ da dove partivano i Sambuchi carichi di mercanzie per raggiungere le coste dell´africa orientale. Ma, nel caso, stremati dallo shopping, desideriate una pausa rilassante, nello stesso periodo non potrete sottrarvi alla magia della sesta edizione dello Skywards Dubai International Jazz Festival (21/02-01/03), che vede accreditati nomi come Magnus Lindgren, David Coray, Jesse Cook e Courtney Pine le cui performance si terranno tra l Dubai Media City, il Radisson SAS Hotel e il Dubai Festival City.Mentre il Dubai Desert Classic (29/01-02/02) potrebbe essere la scusa per ammirare una delle tante meraviglie create in assoluta armonia con il deserto da H.H. Sheikh Mohammed bin Rashid Al Maktoum: uno dei 36 buche su cui tutti gli anni si danno appuntamento alcuni dei migliori giocatori di golf del mondo, tra cui Tiger Woods che ha giŕ confermato la propria partecipazione, una ‘scusa’ per verificare di persona i lavori del campo che la sua compagnia sta realizzando a Dubailand, la cui ambizione č quella di diventare il piů importante progetto turistico e di intrattenimento della regione.TRADERS HOTEL DUBAI4 stelle, nelle vicinanze del ‘Deira’s Business and Commercial District’quota a partire da 1.200,00 euro per persona 6 giorni/5 notti – incluso: volo Emirates classe economica (da Roma, Milano o Venezia); trasferimenti; assistenza; sistemazione in camera doppia ‘superior’ con trattamento di prima colazione LE ROYAL MERIDIEN BEACH RESORT & SPA5 stelle, situato direttamente sul mare con spiaggia privata, all’interno di un parco tropicale, quota a partire da 1.650,00 euro per persona 6 giorni/5 notti – incluso: volo Emirates classe economica (da Roma, Milano o Venezia); trasferimenti; assistenza; sistemazione in camera doppia ‘deluxe sea view’ con trattamento di prima colazione Maggiori informazioni per il pubblico: www.clubdubai.it Il pacchetto č firmato Club Dubai, un’iniziativa unica nel suo genere, risultato di un’idea che vede alleati alcuni dei protagonisti di spicco impegnati nella promozione e vendita della destinazione Dubai, legati da tre parole chiave - garanzia, serietŕ e qualitŕ.Best Tours, Dimensione Triade, Idee per Viaggiare, I Grandi Viaggi, Kuoni, Turisanda, Viaggi del Mappamondo, Emirates e Dipartimento del Turismo, Commercio e Marketing di Dubai, ecco i nomi della ‘tavola rotonda’ che fanno parte del Club, proponendosi di aprire le porte di Dubai a chi la conosce solo attraverso i luoghi comuni, a chi l’ha inserita nella ‘wishing list’ dei luoghi da visitare ma non sa ancora come, a chi č affascinato e al tempo stesso intimorito dal scintillio dei suoi grattacieli, a chi non la conosce affatto ma non vede l’ora di partire.

F.d.s.

 Versione stampabile




Torna